Mar. Set 17th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Roccamonfina. Videosorveglianza, scatta il “Patto per la Sicurezza Urbana”

2 min read

 

Sarà presto realtà un efficiente e moderno sistema di videosorveglianza in città. L’amministrazione comunale guidata

dal primo cittadino Carlo Montefusco è intenzionata infatti a procedere all’installazione di diverse telecamere nei

punti sensibili del paese per incrementare il monitoraggio del territorio e prevenire fenomeni quali il vandalismo, furti, l’abbandono di immondizia sul territorio comunale e aumentare la sicurezza dei cittadini. Con una recente delibera (la n. 64 del 12 giugno scorso) la Giunta comunale ha dato il via libera al progetto denominato “Patto per la sicurezza urbana” che prevede appunto “l’implementazione dell’impianto di videosorveglianza esistente sul territorio comunale nei principali varchi di ingresso alla città e nelle zone pubbliche ritenute maggiormente sensibili per rispondere alla domanda di sicurezza della comunità e per tutelare il patrimonio dell’Ente” come specificato nella delibera in questione. La funzione del sistema di videosorveglianza sarà anche quella di coadiuvare le forze dell’ordine soprattutto nell’eventuale individuazione di ladri o soggetti incivili. “I sistemi di videosorveglianza – si legge sempre nella delibera – si sono rivelati uno strumento efficace, non sono nel controllo ambientale in funzione di prevenzione di reati, ma anche nella ricerca dei soggetti coinvolti in attività criminose, attraverso la tempestiva sinergia tra diverse Forze dell’Ordine, nel riconoscimento dei sospetti e dei veicoli utilizzati”. Per la realizzazione del sistema di videosorveglianza il Comune dovrà inviare un apposito progetto alla Prefettura entro e non oltre il prossimo 30 giugno al fine di essere ammesso al finanziamento previsto per la realizzazione degli impianti. Nel bando è specificato che “il Comune deve elaborare un progetto strategico che individui, come obiettivo prioritario per la prevenzione e il contrasto della criminalità, l’installazione di sistemi di videosorveglianza, da fare approvare preventivamente al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e deve sottoscrivere un patto per la sicurezza con la Prefettura”. Non resta che attendere l’esito dell’invio del progetto e poi il sistema di videosorveglianza nel comune vulcanico sarà realtà.

 

LEGGI ANCHE:

Roccamonfina. Ennesima tentata truffa agli anziani, il fenomeno dilaga in città. Chiesti maggiori controlli

Tora e Piccilli. Questione furti, il Comune da il via libera al sistema di Videosorveglianza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open