#terremotoAlto CasertanoCronacaNews

Roccamonfina/Alto casertano. Ancora il terremoto. Tre forti scosse nel centro Italia, panico anche nella Santa Croce


Tre fortissime scosse di terremoto hanno interessato nella mattinata nuovamente il Centro Italia. Il sisma è stato avvertito distintamente anche in tutto l’Alto casertano. La prima scossa si è verificata alle 10:20 con una magnitudo di 5.3 nella zona della città de L’Aquila già devastata dal terribile terremoto del 2009. La località più vicina all’epicentro è stato il comune di Montereale. Sisma a 9 kilometri di profondità. Nuove scosse sono state registrate alle ore 11:15 e alle ore 11:26 (anche quest’ultima ha avuto magnitudo 5.3) ed hanno interessato i comuni di Rieti, Teramo nonché i centri di Amatrice e Accumuli anch’essi distrutti dal recente sisma dello scorso 24 agosto. Intere popolazioni in ginocchio. Nuovi crolli dovuti non solo alle scosse ma anche al peso della neve che è caduta copiosa nelle ultime ore proprio in quelle zone. Nel panico anche la Capitale. A Roma è stata evacuata la metropolitana. Stato di allerta in tutta la penisola oltre che nelle zone colpite direttamente dal terremoto. Si temono nuove scosse. Panico anche nel territorio dell’Alto casertano. Da San Pietro Infine a Roccamonfina, le popolazioni hanno avvertito il sisma. Molti sono scesi in strada nonostante la neve e il freddo. Le amministrazioni locali e i relativi nuclei di Protezione Civile sono in stato d’allerta e pronti ad intervenire in caso di necessità.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.