• Sab. Ott 16th, 2021

Roccamonfina/Alto casertano – Nuova ondata di gelo in arrivo, ancora disagi per i cittadini

DiThomas Scalera

Gen 11, 2017

Il meteo non promette nulla di buono. Stando alle previsioni e ai bollettini diramati in questi giorni dalla Protezione Civile nel prossimo fine settimana, a partire da venerdì, una nuova perturbazione si abbatterà sull’Italia, in particolare al Sud. Anche il territorio dell’Alto casertano sarà investito dalla nuova perturbazione che prevede freddo intenso e nevicate abbondanti anche a bassa quota in tutto il comprensorio (nella foto in alto la fontana “ghiacciata” di piazza Nicola Amore a Roccamonfina). Intanto il pericolo numero uno resta il ghiaccio. La temperatura di notte scende sistematicamente sotto zero provocando la formazione di lastre di ghiaccio lungo le arterie principali. Le amministrazioni locali, in cooperazione con i rispettivi nuclei di Protezione Civile, hanno proceduto al necessario spargimento di sale per evitare pericoli per gli automobilisti. Si invitano comunque gli utenti a prestare la massima attenzione alla guida. Proseguno purtroppo i disagi per i cittadini che sono costretti a fare i conti con i danni provocati dal gelo alle tubature e alle condotte degli impianti di riscaldamento o alle caldaie. Si raccomanda di lasciare leggermente aperti i rubinetti dell’acqua calda durante la notte, quando le temperatura calano drasticamente, al fine di lasciare in circolo l’acqua ed evitarne il congelamento negli impianti che a causa della formazione di ghiaccio potrebbero guastarsi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru