Sab. Set 21st, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Roccaromana. Giovane smarrito nei boschi: salvato dopo qualche ora

3 min read

Un ragazzo di 20 anni di Roccaromana è stato ritrovato dopo essersi smarrito

Alla ricerca del 20enne ha partecipato anche la Protezione Civile di Pietramelara

ROCCAROMANA. Nel tardo pomeriggio di venerdì 23 agosto la Protezione Civile di Pietramelara, coordinata da Franco Fochetti, ha partecipato nella ricerca di un giovane di Roccaromana che si era smarrito con il suo cane durante una escursione sul Monte Maggiore. Gli uomini del Nucleo Comunale hanno affiancato i carabinieri di Pietramelara, il soccorso alpino ed i vigili del fuoco, contribuendo in maniera determinante al ritrovamento dopo alcune ore del 20enne che era precipitato in fondo ad un burrone nel territorio del comune di Roccaromana, quasi al confine con Liberi. Sono stati momenti di grande trepidazione, memori della disgrazia occorsa appena qualche giorno fa nel Cilento. Per fortuna e grazie alla tempestività dei soccorsi si sono scongiurate situazioni più drammatiche. Il ragazzo sta bene ed è poi ritornato a casa.

L’Amministrazione comunale di Pietramelara esprime il sentito e pubblico riconoscimento, per il lavoro instancabile e altamente professionale, di uomini e donne di grande generosità che rappresentano una ricchezza per Pietramelara e non solo: “Grazie comandante Fochetti, grazie a ciascun volontario per tutto ciò che fate al servizio di noi tutti! Un grazie speciale a Giovanni Bonafiglia (Pantera) e Bruno De Rui (Lepre), nonché al consigliere Giovanni Zarone che si è unito alle ricerche. Un plauso particolare ai VV. FF., straordinari, come sempre, i quali si sono calati dall’elicottero per recuperare il giovane nonché ai nostri Carabinieri della stazione di Pietramelara, semplicemente encomiabili per quello che hanno fatto, sia in occasione dell’allertamento, sia partecipando in prima persona alle ricerche. Un grazie va poi al gruppo del soccorso alpino, con Nicola Caiazza ed il suo team, che hanno provveduto, con le attrezzature tecnologiche, a restringere l’area delle ricerche, ed infine, ma non per ultimi, grazie alla squadra cacciatori, con il dr. Gianni Stagliano, Enzo Carbone ed altri amici cacciatori, conoscitori della montagna, che hanno dato un contributo significativo alle ricerche. In queste imprese … forse in tutte … non vince mai il singolo, ma sempre la squadra e la generosità! Grazie a tutti. Con l’occasione esprimiamo, infine, al neo comandante della stazione carabinieri di Pietramelara l’augurio di un proficuo lavoro in favore delle nostre popolazioni. Grazie a tutti voi”.

Si unisce ai ringraziamenti anche il sindaco di Roccaromana Nicola Pelosi: “Un ringraziamento è doveroso alla Protezione Civile di Pietramelara coordinata dal Maresciallo Franco Fochetti, al Consigliere delegato Giovanni Zarone, ai carabinieri di Pietramelara con il c/te M.O. Alessandro Silvestri, al Soccorso Alpino, ai Vigili del Fuoco e Enzo Carbone con la sua squadra, contribuendo tutti in maniera esemplare al ritrovamento di un nostro cittadino tra le montagne di Roccaromana e Liberi, avendo perso l’orientamento durante un escursione solitaria. Un ringraziamento va anche al Lgt. Antonio Zarrillo che appena ricevuta la notizia dal sottoscritto, subito, si è mobilitato seguendo con me le operazioni da vicino in località Liberi/zona grotte San Michele. Grazie ancora a tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open