• Mar. Ott 26th, 2021

Roccaromana. Lavori di pubblica utilità finanziati dalla Regione Campania, l'avviso del Comune

DiThomas Scalera

Mar 13, 2017

ROCCAROMANA. Con Decreto Dirigenziale n. 97  del 10.03.2017, la Regione Campania ha provveduto alla modifica del D.D. n.557 del 02.12.0216, allargando così la precedente platea dei destinatari dell’intervento nel seguente modo:

  1. percettori di indennità di mobilità ordinaria scaduta negli anni 2013/2014 che non hanno beneficiato di alcun trattamento in deroga successive per effetto delle disposizioni previste, o percettori di indennità di mobilità ordinaria con scadenza negli anni 2015/2016;
  2. soggetti per i quali l’ indennità di mobilità ordinaria risulta scaduta o in scadenza nel corso del 2017, (in ogni caso prima dell’avvio delle attività di pubblica utilità);
  3. soggetti ex percettori di disoccupazione ordinaria, aspi, mini-aspi, naspi e trattamenti di disoccupazione dell’edilizia (l.223/91 e l.451/94) la cui scadenza è intervenuta a partire dal  2012 e fino al 2017, (in ogni caso prima dell’avvio delle attività di pubblica utilità e per coloro i quali, contestualmente, non risulti avviata altra misura di politica attiva);
Obiettivo del presente avviso è quello di favorire l’occupabilità di soggetti svantaggiati nel mercato del lavoro e di contrastare la disoccupazione di lunga durata attraverso l’attuazione di iniziative finalizzate all’utilizzo temporaneo e straordinario in attività di pubblica utilità.
La domanda di partecipazione, dovrà essere consegnata a mano al protocollo dell’Ente o tramite pec: [email protected], entro le ore 12.00 del 23.03.2017.

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru