Mer. Set 18th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Roccaromana/Caiazzo. CreAzione Festival, sabato e domenica le tappe finali della rassegna

3 min read
Enzo Gragnaniello

ROCCAROMANA/CAIAZZO. Un lungo viaggio nell’Alto Casertano che sta per concludersi. Sta per calare il sipario sulle serate-evento del CreAzione Festival. Sabato 28 gennaio 2017 penultima tappa a Roccaromana dove sarà recuperata l’ospitata di Renata Fusco (saltata per avversità metereologiche a Castel di Sasso). Un viaggio canoro, dal vivo e con una fantastica voce, dalla Disney alla canzone napoletana. L’appuntamento alle 18.15 alla Torre Normanna. Classe 1969, Renata Fusco è una cantante e doppiatrice italiana. Nel 1995 debutta nell’operetta Il paese dei campanelli, accanto a Sandro Massimini. Dal 1997 interpreta ruoli da protagonista in alcuni musical, tra cui Grease, Dance!, Hello, Dolly; è la madre di Mosé ne I dieci comandamenti. A partire dal 1996, ha dato voce nel doppiaggio cantato ad alcuni personaggi in ben 16 film prodotti dalla Walt Disney Pictures da Il fantasma dell’Opera a La bella e la bestia. Seguirà, alle ore 19.30 alla Torre Normanna, per gli amanti della musica medievale rinascimentale e barocca il concerto-spettacolo del gruppo musicale Ave Gratia Plena fondato a Limatola nel 1991. “Amore, gioco e danza nella musica e nella danza del Medioevo” è un animazione/spettacolo che ha come filo rosso la goliardia. Il tema è sviluppato proponendo musiche vocali e strumentali dai Carmina Burana ai brani “satirici”, tratti dalle raccolte italiane dell’ars nova. Il percorso si chiude con alcuni brani polifonici in diversi stili selezionati dai repertori documentati in quegli straordinari crogioli sincretici di cultura aulica e popolare che furono Napoli e Venezia nel Rinascimento. Domenica 29 gennaio 2017 sarà invece Caiazzo, il comune retto dal primo cittadino Tommaso Sgueglia promotore dell’iniziativa progettuale finanziata dalla Regione Campania nell’ambito del progetto PROGRAMMA OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) 2014-2020, ad ospitare la serata finale della interessante rassegna fatta di spettacoli, eventi, ma anche di mostre e degustazioni di prodotti tipici locali che dal mese di dicembre ha fatto tappa nei comuni partner (Castel Campagnano, Castel di Sasso, Giano Vetusto, Piana di Monte Verna, Roccaromana, Rocchetta e Croce, Ruviano) con l’obiettivo di promozionare, esaltare e diffondere le bellezze, le tradizioni e la storia di territori incontaminati. Una serata da non perdere che inizia alle ore 20.00, presso l’Auditorium Ex Chiesa dell’Annunziata, con l’incontro con l’attrice napoletana Cristina Donadio, a molti nota come Scianel (protagonista della serie “Gomorra”) e poi con la musica coinvolgente e singolare del cantautore partenopeo Enzo Gragnaniello in duo. Nella stessa serata saranno premiati anche i due giovani sceneggiatori vincitori di un concorso inserito proprio in CreAzione. I soggetti cinematografici, un corto e un documentario girati e montati dalla Breeze Entertainment durante lo svolgimento del festival, saranno proiettati nel corso della serata finale.“Promozione del territorio attraverso il cinema, mettendo in sinergia cultura e turismo”, sostiene il sindaco Sgueglia, “iniziative così sono fondamentali per far conoscere, a chi ancora non ha avuto l’opportunità di farlo, comuni come i nostri dell’Alto Casertano, centri della provincia di Terra di Lavoro che vanno assolutamente scoperti. La rassegna è partita dalPalazzo Mazziotti e dal Piccolo Teatro Jovinelli, si concluderà in un altro gioiello del centro storico, una location che impreziosirà sicuramente la serata conclusiva di CreAzione Festival”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open