• Ven. Ott 22nd, 2021

Rocchetta e Croce. Sparò fuochi d'artificio provocando un vasto incendio: denunciato

DiThomas Scalera

Ago 9, 2016

Foto di repertorio
Foto di repertorio

ROCCHETTA E CROCE. Un uomo di 43 anni, residente a Rocchetta e Croce, è stato denunciato per incendio boschivo di natura colposa. Il 43enne ora rischia una condanna da 1 a 5 anni di carcere. Il 29 maggio scorso l’uomo sparò alcuni fuochi d’artificio durante il passaggio della processione del Corpus Domini. Una scintilla dei fuochi pirotecnici cadde in un bosco e, a causa del vento, provocò un incendio che divenne più vasto col passare del tempo. Le fiamme si protrassero fino a lambire la villetta comunale di Padre Pio ed una struttura alberghiera. Allertati i soccorsi, sul posto giunse il personale del Comando provinciale di Caserta del Corpo Forestale dello Stato ed il Comando Stazione forestale di Calvi Risorta, oltre naturalmente ai vigili del fuoco, che riuscirono a spegnere le fiamme solo dopo alcune ore. L’incendio mandò in fumo circa 4 ettari di vegetazione.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru