• Dom. Ott 17th, 2021

Roma. Business game tra università europee, per l'Italia c'è La Sapienza

DiThomas Scalera

Mag 29, 2017

Un contest basato su una simulazione d’impresa on line è in corso tra studenti universitari europei per valorizzare i loro talenti imprenditoriali, sostenere la crescita del business e aprire all’innovazione.
Studenti di cinque rinomate università (Università di Aalborg/AAU, Athens Information Technology/AIT, Università La Sapienza di Roma, Università di Southampton e Università Tecnologica di Varsavia) in cinque Paesi dell’Unione (Danimarca, Grecia, Italia, Regno Unito e Polonia rispettivamente) e di diverse discipline (comunicazione, media, computer science, IT, elettronica, management, business administration) competono in un elaborato business game che consiste nel portare avanti un’azienda virtuale per un periodo simulato di alcuni anni.
Durante il gioco, una quantità di importanti sfide gestionali e imprenditoriali condurranno gli studenti a prendere decisioni reali per generare risultati reali. Mentre giocano, le squadre hanno numerosi strumenti e opzioni (l’opportunità di “acquistare” ricerche di mercato e vedere cosa fanno i “competitor”, condurre campagne di marketing impiegando il loro “capitale” ecc.), così facendo esperienza di prima mano sul business management e imparando con la pratica. In particolare, il gioco forma capacità tecniche imprenditoriali, unendo teoria e pratica in aree principalmente relazionate a strategia, pianificazione, produzione, marketing, finanza, risorse umane e logistica, analisi e ricerche di mercato, gestione finanziaria, insieme a capacità ancillari quali lavoro di gruppo, comunicazione, pensiero critico, decision-making, problem-solving, innovazione, assunzione di rischio, analisi e sintesi; promuove valori fondamentali come responsabilità, dedizione, perseveranza, etica e sana competitività, sviluppa il pensiero imprenditoriale e propositivo e contribuisce a formare futuri professionisti, imprenditori e business leader.
Il contest è organizzato nell’ambito del progetto europeo VOICE dalla start up online www.innovvoice.com che l’ha ideato, in partnership con l’azienda spagnola Praxis MMT, esperta in simulazioni. Le squadre si sono formate attraverso innovvoice nella Rete, dove, facilitate da mentori online e offline, usano gli strumenti di collaborazione virtuali per sostenere la loro cooperazione e il decision-making.
I vincitori e i premi saranno annunciati alla fine di giugno.
Educare all’imprenditoria significa ispirare il potenziale imprenditoriale. Le persone hanno bisogno dell’atteggiamento mentale, degli skill e delle conoscenze necessarie a generare idee creative, nonché dell’iniziativa imprenditoriale che trasformi queste idee in azioni. È più probabile che i giovani con una formazione imprenditoriale facciano nascere aziende loro proprie e che quello che faranno sia più ambizioso. Poiché l’Europa ha bisogno di più imprenditori per innovazione, crescita e creazione di posti di lavoro, è necessario sostenere l’educazione imprenditoriale dalla scuola primaria all’università e oltre – che è pure un’area d’azione chiave contemplata dall’Entrepreneurship 2020 Action Plan dell’Unione Europea. Trasmettere conoscenze imprenditoriali non solo sviluppa la capacità dei giovani di avviare i loro business, ma li aiuta a capire meglio quali saranno i loro bisogni e comportamenti da datori di lavoro, così aumentando la loro capacità e il loro spirito imprenditoriale (EC, 2017).
Seguiteci! Facebook VOICE EU Twitter @innovvoice LinkedIn innovvoice platform F6S innovvoice online startup ideabator
 
Innovvoice
Innovvoice online startup ideabator è una piattaforma online che ospita una vibrante comunità imprenditoriale di attori da diversi settori, in rappresentanza di vari ruoli dell’imprenditoria (imprenditori potenziali, SMEs, provider di servizi, mentori e accademici, investitori e istituti di finanziamento, rappresentanti del settore pubblico) principalmente allo scopo di sviluppare insieme idee di business (ideazione) ma anche, come risultato, di implementarle, valutarle e finanziarle. La versione beta della piattaforma è in corso di realizzazione, e, una volta finalizzata, darà vita a un gran numero di servizi innovativi, tra cui meccanismi per testare un’idea business (idea tester), matching tra i membri della community, reperibilità di informazioni all’interno della piattaforma, networking, un osservatorio dell’innovazione, e numerosi strumenti, quali modelli (per business plan ecc.), consigli utili e così via. La piattaforma/community è sviluppata con il contributo della Commissione Europea. Registrati e unisciti alla community gratis su www.innovvoice.com ([email protected])
Il simulatore d’impresa
Il Business Game formativo-esperienziale si basa su un simulatore d’impresa avanzato di terza generazione che emula il mercato e le funzionalità business, permettendo ai partecipanti di gestire virtualmente un’azienda in competizione con altre aziende virtuali condotte da altri partecipanti, tutti impegnati su decisioni reali e soggetti a risultati reali. Il simulatore è stato sviluppato da Praxis MMT Corp., società leader in simulatori d’impresa e in altri strumenti innovativi usati per training e sviluppo da aziende, università e scuole. Praxis ha sede in Spagna ed è presente in Europa, USA e America Latina. Praxis MMT inoltre conduce i principali Business Game per scuole e università a livello internazionale, compresi Young Business Talents per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado www.youngbusinesstalents.com e Business Talents  per gli studenti universitari www.businesstalents.com. Maggiori informazioni su www.praxismmt.com ([email protected])

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru