CinemaNewsTeatro

Roma. È morto il doppiatore Claudio Sorrentino. Fu la voce di John Travolta

L’attore era ricoverato per covid

Si è spento ieri sera a Roma l’attore e doppiatore Claudio Sorrentino. Aveva 75 anni. Era ricoverato a Villa Tiberia a causa del coronavirus. Attore, scenografo, doppiatore e teatrante, nella sua carriera, iniziata a soli cinque anni, aveva prestato la voce a attori del calibro di John Travolta e Mel Gibson, diventando il loro principale doppiatore italiano; tra gli altri attori doppiati non sono mancati però Sylvester Stallone, Russell Crowe e Ron Howard in “Happy Days”.

Oltre al cinema e al teatro, Sorrentino si è distinto anche per essersi dedicato a progetti sociali: fu autore e condusse “Droga che fare”. Dal 1994 era anche presidente dell’ADIR, associazione Doppiatori Italiani Riuniti

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Pasquale Malatesta
Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.

    Rispondi