CronacaNewsRoma

Roma. È morto il doppiatore e sceneggiatore Ernesto Brancucci

“Ermavilo” si è spento a 74 anni

Nella serata di ieri è morto il doppiatore Ernesto Brancucci, noto anche con lo pseudonimo di “Ermavilo”. A pochi mesi dalla scomparsa di Claudio Sorrentino ci lascia un altro famoso doppiatore italiano, la cui voce è stata nel corso degli anni associata a tantissimi personaggi del mondo Disney. Tra le più note quella di Pumbaa ne “Il Re Leone” e Dodger in “Oliver & company”.

Non solo doppiatore, nella sua vita ha ricoperto anche il ruolo di sceneggiatore e curatore della versione italiana di adattamento versione italiana e testi delle canzoni. A lui è dovuto, ad esempio, la canzone “Il mondo è mio“, colonna sonora del film di Aladdin. A lui era anche dedicata la scuola di doppiaggio “Ermavilo“, nata con l’obiettivo di far nascere nuovi talenti nell’ambito della sceneggiatura e del doppiaggio

Tantissime sono state le manifestazioni d’affetto nelle ore successive alla morte. Lo hanno ricordato tra gli altri, anche il gruppo Facebook di “Radio Cigliano”

https://www.facebook.com/groups/153230718628295/permalink/786898328594861/
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Pasquale Malatesta
Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.

    Comments are closed.