Mar. Dic 10th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Roma. Prima traditi poi premiati: l’odissea di due luogotenenti dell’Arma dei Carabinieri

1 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Nota del Sindacato Carabinieri U.N.A.C.

ROMA. Dalle stalle alle stelle.

L’Arma degli infedeli e degli ingrati che prima ti perseguita e poi ti premia.

I luogotenenti Antonio Paradiso e Michele Tanese, sono stati lanciati ingiustamente e falsamente nel tritacarne della giustizia militare da ufficiali superiori in combutta con il comandante generale Tullio Del Sette, tutti denunciati alla Procura della Repubblica di Roma dal Sindacato Carabinieri.

Oggi, l’Arma vera, li premia e li ringrazia per quello che hanno fatto e che fanno quotidianamente.

Il classico caso del coccodrillo che si mangia i suoi migliori figli, e poi piange se stesso.

Il Segretario Generale Nazionale Sindacato Carabinieri e Militari U.N.A.C. Dr. Antonio Savino

Antonio Savino

Leggi anche:

Caserta. La Giunta decide l’intitolazione di una strada al vice brigadiere Reali

Melito di Napoli. Sequestrati 300 kg di hashish: arrestate tre persone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close