• Lun. Ott 18th, 2021

Successo per la prima tappa della campagna di formazione alle manovre di primo soccorso ed a un corretto uso del defibrillatore organizzata dal Rotary Club distretto 2101

Un successo organizzativo, una partecipazione che, nel pieno rispetto delle norme anti covid, è andata oltre ogni più rosea previsione. Si chiude con un bilancio decisamente positivo la prima tappa del DDay campagna di formazione e sensibilizzazione alla prevenzione delle malattie cardiovascolari con particolare riguardo alle manovre di primo soccorso ed al corretto utilizzo del defibrillatore. La manifestazione, a cura della Commissione “Cuore Sicuro” del Rotary Club distretto 2101″ di cui è presidente il dottor Roberto Mannella, si è svolta preso il Cinepolis del centro commerciale Campania sabato 25 settembre .
Partner dell’evento, oltre all’ASL Caserta ed il patrocinio del Comune di Caserta e del Presidente della Consiglio Regionale Campania, è stato il Rotary Club Caserta Reggia che, nelle parole del suo presidente, dottor Fabio Equitani, rimarca ” l’entusiasmo con il quale abbiamo aderito a questa manifestazione. Il cuore pulsante del progetto è il dottor. Roberto Mannella, Past Presidente del nostro Club, un motivo in più per sentirci orgogliosi di aver collaborato in maniera fattiva alla buona riuscita della manifestazione. Un grazie speciale – conclude Equitani – va anche al Governatore Distretto 2101 Costantino Astarita per aver scelto Caserta come prima tappa di questo entusiasmante percorso”.

Un percorso che toccherà le più svariate locations del nostro territorio al fine di diffondere in maniera capillare la cultura della prevenzione cardio-vascolare ed in particolare all’uso salvifico del defibrillatore, “unico strumento, assieme alle opportune manovre e tempestività dei soccorsi, a poter dare una speranza di sopravvivenza in caso di arresto cardiaco improvviso – afferma, invece, il professor Maurizio Santomauro presidente del Giec (Gruppo Intervento Emergenze Cardiache) che prosegue – quella odierna è stata una manifestazione lodevole, evento che consente di mantenere i riflettori accessi sulla importanza vitale di avere quanti più defibrillatori possibili posizionati non solo nelle scuole e nei luoghi pubblici, ma anche in strutture private e in diversi punti strategici delle città”. Hanno portato il proprio contributo scientifico all’evento anche il direttore del 118 di Salerno e Valle della Lucania dr. Giovanni D’Angelo e la direttrice del 118 di Avellino dr.ssa Rosaria Bruno.
Più di duecento i partecipanti che hanno seguito i corsi BLSD nelle diciotto postazioni allestite grazie al prezioso contributo delle tante associazioni di formazione presenti. Un plauso va a EMD 112, Cuore Campania, Soccorso e Vita, Re- Heart, Andipat, Cri Comitato Caserta, Associazione Onlus Matese Vita,Pubblica Assistenza San Michele. L’occasione è stata propizia per presentare l’app “Io rianimo” creata dall’associazione no profit “Cuore Campania”, guidata del dottor Cornelio Scialdone, formatore accreditato Blds e resa fattibile dal professore Rocco Oliveto, docente di Informatica dell’università del Molise. L’app è disponibile gratuitamente dagli store Apple e Androd e serve ad attivare persone che sappiano gestire un arresto cardiocircolatorio o un arresto cardiaco improvviso. “Partita la richiesta di allarme – spiega Scialdone – si attiva, in caso di arresto cardiocircolatorio, la rete emergenziale 118 e nel contempo invia a tutti gli operatori sanitari che hanno scaricato l’App un sms che, attraverso un sistema di geolocalizzazione, permette di individuare il posizionamento del malcapitato e anche i dispositivi Dae sul territorio”.

Sono, purtroppo, circa 60 mila le persone che perdono la vita ogni anno nel nostro Paese e molte di loro a causa di tardivi o errati soccorsi “Per questo – spiega proprio il dottor Roberto Mannella, presidente della commissione Cuore Sicuro D2101 e Direttore del 118 Caserta – abbiamo deciso di portare avanti questa iniziativa che, siamo sicuri, contribuirà a salvare tante vite umane”.

Diciotto le postazioni installate. Istruttori specializzati hanno mostrato ai tantissimi intervenuti le giuste manovre da fare ed il corretto uso del defibrillatore, ma anche le manovre più opportune in caso di ostruzione delle vie respiratorie. Governatore del Distretto 2101, dr. Costantino Astarita da sempre impegnato in prima linea sul tema. ” Sono felicissimo per la riuscita della manifestazione. Numeri di partecipanti e commenti positivi ricevuti sono andati oltre quanto il più ottimista di noi potesse pensare – afferma proprio il Governatore che aggiunge– da medico cardiologo sono molto sensibile all’argomento ed ho fortemente voluto che si realizzasse un evento del genere. La prevenzione, la formazione, il corretto uso del defibrillatore possono salvare tante vite. Ringrazio tutti coloro i quali sono intervenuti”. Infine un passaggio sulla importanza delle vaccinazioni. “Stiamo vivendo giorni non facili. Abbiamo a disposizione uno strumento efficace, il vaccino. Facciamolo tutti ed impegnamoci perché anche i paesi poveri del mondo ne abbiamo veloce ed efficace accesso. Solo così metteremo al sicuro tutti”. L’iniziativa ha previsto la donazione di un corso BLSD gratuito ai primi 30 ragazzi, tra i 14 e 18 anni, vaccinati nella giornata del 25 settembre e che invieranno una mail al Distretto ROTARY 2101.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa