• Sab. Ott 23rd, 2021

Ruba un’auto da Scorpiauto, arrestato a Calvi

DiThomas Scalera

Dic 21, 2014

IMG_5895.JPG
VAIRANO PATENORA / CALVI RISORTA – Nel tardo pomeriggio di ieri in Calvi Risorta (CE), i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Capua hanno tratto in arresto PALEARI Alessandro Varner di Cologno Monzese (MI). L’uomo, dopo aver rubato l’autovettura Chrysler Voyager, esposta nel piazzale dell’autosalone plurimarche “Scorpiauto” di Vairano Patenora (CE), nel darsi alla fuga, aveva investito il 30enne dipendente dell’autosalone, che aveva tentato di opporsi al furto. Immediatamente è stata allertata la centrale operativa del Comando Compagnia di Capua che ha diramato le ricerche del fuggitivo fornendo, nella circostanza, indicazione sul modello, colore e targa del veicolo rubato e da ricercare. A seguito di tale nota di ricerca, l’equipaggio di un’autoradio del Radiomobile della Compagnia di Capua di pattuglia sul territorio ha intercettato e bloccato, sulla Casilina, l’autovettura oggetto di furto con al volante il ladro, arrestandolo. Il dipendente del concessionario di auto che è stato investito nel vano tentativo di opporsi al furto è stato medicato presso l’ospedale di Sessa Aurunca (CE) e giudicato affetto da “ ferita lacero contusa gamba dx” con prognosi di gg. 3. L’autovettura è stata restituita al titolare. L’arrestato sarà giudicato con rito direttissimo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru