• Mer. Mag 18th, 2022

Le terrificanti avventure di Sabrina, la serie perfetta per Halloween

Sabrina Spellman è la protagonista di questa serie, una giovane adolescente che pur appartenendo al mondo del male, continua a lottare per la sua libertà

So che hai paura, Sabrina perché a tutte le donne viene insegnato a temere il potere

Lilith
Le terrificanti avventure di Sabrina

Per la Rubrica ‘Cose serie’ questa settimana parleremo di una serie a tema Halloween: Le terrificanti avventure di Sabrina.

Per gli appassionati del genere, questa serie nasce come un reboot di una precedente serie creata nel 1993, Sabrina vita da strega con protagonista Melissa Joan Hart.

Cosa hanno in comune le due serie?

Sabrina,vita da strega

Sabrina è un’adolescente con poteri magici, vive con le zie Zelda e Hilda ed il suo gatto Salem. Ha una vita normale districandosi tra la magia ed il mondo reale. Ovviamente, nella prima serie è tutto “amore,love e unicorni”, in quella più recente, Le terrificanti avventure di Sabrina le cose sono un tantino diverse.

La serie nasce nel 2018 ed è a tema paranormale. Come Riverdale, la storia è tratta dai fumetti di Archie Comics,e la protagonista non ama gli unicorni.

Sabrina, una british girl dai capelli biondi stile la regina Kaleese vive la sua adolescenza nella scuola Greendale Baxter High con il suo fidanzato Harvey ed i suoi amici.

Il giorno del suo sedicesimo compleanno avrebbe dovuto giurare fedeltà a Satana, in quanto strega ma la ragazza si rifiuta perché non è tanto portata per le arti oscure,ancora. Così, scappa dal bosco nel quale si stava svolgendo il rituale e non scrive il suo nome tra il libro delle Bestie.

Sabrina e le sue amiche streghe

La prima stagione parte con questa argomentazione e tra mistero e macabro ha attirato gli appassionati del genere.

Nella seconda stagione Sabrina si approccerà all’accademia delle arti oscure dove si confronterà con altri maghi e stregoni e lì conoscerà Nicholas. Ella scoprirà poi,andando avanti con la Storia, di essere figlia di Satana ed è quindi una Morningstar (Stella del mattino, ma tranquilli non è Lucifer!).

Tra eventi paranormali e situazioni senza logica arriviamo alla quarta stagione, che sarà l’ultima per volere della produzione e ciò si sentirà. Infatti, il finale, creato frettolosamente ha deluso i fans della serie che si aspettavano un qualcosa di più concreto anche perché affezionati ai protagonisti, hanno idealizzato un futuro per la protagonista,più roseo.

La trama è caduta su molti punti, come del resto Riverdale, e per quanto la serie fosse ambientata in un contesto fantasy ciò non toglie che alcuni episodi sembrano essere stati girati tanto per, senza logica e cognizione.

Ecco che la serie non ha ricevuto un buon riscontro tra la critica. L’ambientazione è surreale, una casa stile a quella della famiglia Addamas, una bella ragazza che frequenta un liceo ed e’ sempre in combutta con mostri ed esseri infernali. Una scuola di magia ma non è Hogwarts e non ci sono sfide tra le case, nella scuola di magia di Sabrina si sacrificano vite umane, fin quando arriva lei e… va bè niente spoiler!!

Dunque, la serie è partita bene ed i personaggi sono anche ben costruiti. Ognuno avrà una crescita ed un cambiamento, ma la storia fa acqua da tutte le parti e proprio per questo che Netflix non ha voluto proseguire ed è stata chiusa in modo frettoloso. Ci dispiace, con un po’ più di tempo si sarebbe potuto concludere degnamente la serie.

Nonostante ciò è una serie candidabile al podio da guardare la sera di Halloween.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell