• Mer. Mag 18th, 2022

E’ in arrivo la seconda stagione di ‘Mare Fuori’. Vediamo qualche anticipo

Mancano due giorni al ritorno in prima serata di una delle serie più amate dagli Italiani, Mare Fuori. Cosa accadrà?

Mare Fuori 2

Per la Rubrica ‘Cose serie’ parliamo della serie tanto attesa dal fedele pubblico del ‘Made in Italy’: Mare Fuori.

La serie, che ha avuto un grande successo con la prima stagione (vedi qui) narra le vicende di alcuni ragazzi, di origine diversa, che sono costretti a restare nel Penitenziario minorile di Nisida (Na).

Nella prima stagione abbiamo visto il confrontarsi con questa realtà dura per ognuno di loro. Ragazzi pieni di rabbia o con famiglie difficili da gestire alle spalle.

Ognuno di loro scappava da qualcosa: Senso di responsabilità, tradizioni obsolete, pressioni e ciò ha portato loro a compiere atti che hanno poi delle conseguenze, anche gravi.

Ognuno di noi si sarà sicuramente affezionato ai personaggi che, volente o no, hanno intenerito il pubblico a casa.

Tra i grandi protagonisti troviamo Carolina Crescentini, nel ruolo della direttrice del penitenziario e Carmine Recano, nel ruolo di guida per questi ragazzi, un padre.

La Regia è cambiata ed è passata da Carmine Elia a Milena Cocozza ed Ivan Silvestrini. Gli episodi saranno dodici e saranno suddivisi per sei puntate. Verranno trasmesse di mercoledì e saranno poi disponibili sull’app di Raiplay. La prima puntata della nuova stagione verrà trasmessa il 17 Novembre 2021.

I nostri affezionati personaggi avranno un’evoluzione: Se nella prima stagione scappavano da qualcosa, ora dovranno affrontare ognuno le proprie famiglie. I demoni che hanno portato loro a compiere poi dei reati anche gravi.

Ci saranno delle new entry: Kubra,una ragazza di origini nigeriane colpevole di matricidio e Sasà, un ragazzino arrestato per violenza carnale, un reato che è convinto di non aver compiuto.

Una regia discreta nella prima stagione, ma bravi gli attori che hanno caratterizzato ogni loro personaggio facendo in modo che il telespettatore non abbandonasse la serie.

Le argomentazioni sono forti e non sono un’incitazione all’odio o alla violenza, anzi,al contrario, è un inno alla libertà, alla voglia di emergere ed uscire da un tunnel imposto da regole d’onore e dalla società.

Mare Fuori è un buon prodotto targato Rai,che negli ultimi anni ha sfornato grandi produzioni, proprio perché in questo contesto mette in gioco situazioni davvero delicate.

La Cronaca degli ultimi anni è ricca di notizie delicate che vede come protagonisti giovani che, sia per scelta sia per eredità familiare, si trovano a fronteggiarsi situazioni di violenza e pericolo oltre all’illegalità.

Fenomeno in aumento soprattutto al Sud Italia, può sembrare un cliché ma non lo è. Mare Fuori ha trasmesso una speranza a chi ormai non crede più nella giustizia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell