• Sab. Mag 21st, 2022

Noi : Arriva la serie ispirata a ‘This is us’

Una serie italiana, una storia toccante, Noi è arrivata su Rai uno dopo l’Amica Geniale

Rubrica ‘Cose serie’: Noi, la serie ispirata alla storia emozionante di This is us arriva su Rai uno.

Abbiamo voluto attendere due appuntamenti prima di parlarne con voi e dopo il secondo appuntamento di domenica scorsa siamo pronti per commentare questo lavoro tutto italiano.

Per chi ama le serie tv o per chi ci segue, Noi, come già detto è tratta dall’omonima storia americana di This is us ( clicca qui per leggere la nostra recensione).

Noi segue la stessa storia ma con qualche idea Made in Italy.

Siamo negli anni Ottanta, Rebecca e Pietro, precisamente Aurora Ruffino (vista in Braccialetti Rossi) e Lino Guanciale (il bel commissario Ricciardi) si conoscono e nasce una bella storia d’amore.

Lei sogna di cantare, lui è un costruttore. Durante i Mondiali del 1982 concepiscono il loro ‘Us’: Tre gemelli.

Un parto difficile in cui uno dei tre non sopravvive ma la vita è strana. Nelle loro vite entra un bimbo di colore abbandonato dal padre davanti ad una stazione di Vigili del Fuoco ed arrivato in ospedale.

I Giovani genitori non ci pensano molto ed adottano il piccolo. Non sarà facile gestire tre bambini ma tra alti e bassi i due cercano di andare avanti. 

Molto simile alla storia originale, ‘Noi’ è la storia di questi giovani genitori e delle vite intrecciate che porteranno a legami profondi ed a fare scoperte toccanti.

Per il momento sono stati trasmessi solo quattro episodi e possiamo avere già la nostra idea a riguardo.

Il cast è formato da volti già noti al mondo delle fiction.

Come i due protagonisti già citati prima e già apprezzati dal pubblico, ad affiancarli abbiamo:

Dario Aita: Claudio, Claudia Marsicano : Caterina, Timothy Martin : Daniele. I tre figli, ‘i Magnifici tre’.

Dopo la presentazione iniziale nella prima serata, durante il secondo appuntamento vediamo che sono passati otto anni dalla nascita e i bambini mostrano il loro bel caratterino.

Caterina ha forti problemi di peso e per questo viene emarginata, Claudio è alla ricerca di attenzioni del suo papà in particolar modo e Daniele vive nel pregiudizio.

Nel frattempo, la storia è in parallelo con i tempi moderni in cui i giovani hanno 34 anni e Rebecca è ormai una nonna.

Daniele è alla ricerca delle sue origini, Claudio in crisi esistenziale e Caterina vuole perdere peso.

La recitazione non è eccellente, a parte alcuni attori di talento come Lino Guanciale, Liliana Fiorelli e Francesco Agostini che hanno anni di studio alle spalle, il resto del cast non se la cava male ma in alcune scene si nota una sorta di sforzo, una recitazione finta o costruita.

Ciò non toglie che i personaggi sono da conoscere e seguire e le ambientazioni sono del nostro bel Paese:

Da Torino, Milano e Roma e poi staremo a vedere.

Al momento, la serie ha subito delle critiche perché non è stato visto di buon occhio l’idea di riproporre una serie di successo, basti guardare cosa hanno fatto i produttori con ‘Sabrina vita da strega’ in ‘Le terrificanti avventure di Sabrina’: Orrenda.

Crediamo nel made in Italy e daremo a ‘Noi’ una possibilità.

Alla prossima puntata!

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell