CronacaesteriNewsPolitica

Russia: Alexei Navalny,oppositore di Putin, avvelenato

Alexei Navalny, oppositore politico di Putin, è in terapia intensiva all’ospedale di Omsk

Alexei Navalny oppositore politico di Putin

Russia. Il Segretario del partito del Progresso,Alexei  Navalny è stato avvelenato.

L’uomo, quarantaquattrenne è un oppositore politico del Presidente Vladimir Putin

Alexei Navalny, oltre ad essere il segretario del Partito del Progresso, è presidente della Coalizione Democratica e sono note le sue campagne anti-corruzione . Per questo, è stato in carcere più volte. Dal 2013 le sue condanne si sono susseguite causa la sua opposizione al sistema. Il suo ultimo arresto risale al 2019 per aver denunciato il sequestro di un giovane attivista russo, Ruslan Shaveddinov.

Navalny stava volando dalla Siberia verso Mosca quando si è improvvisamente sentito male e il suo aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza ad Omsk.

«Pensiamo che Alexei abbia bevuto un tè avvelenato— afferma Yarmysh, la sua portavoce —. Quella era l’unica cosa che ha bevuto la mattina. I medici dicono che questo tipo di veleno si assorbe assorbito mediante il liquido caldo», ha aggiunto.

Il leader dell’opposizione stava andando a Mosca, si è sentito male e subito la corsa in ospedale. In seguito a questa macabra situazione, la cancelliera tedesca Angelas Merkel ha dichiarato di essere pronta a fornire cure ed asilo politico. La scorsa notte è partita da Norimberga per prelevare Alexei Navalny e portarlo all’ospedale della Charitè di Berlino, il cui staff è pronto per fornirgli tutte le cure mediche necessarie.

Alexei Navalny trasportato a Berlino. Fonte : Ansa

I medici hanno deciso di optare per un trattamento di atropina, l’antidoto più conosciuto per questi casi in quanto Alexei Navalny ha subito un avvelenato con un inibitore della colinesterasi, una potente neurotossina. 

Paolo Gentiloni

Il commissario Europeo all’Economia Paolo Gentiloni ha richiesto un chiarimento sul caso a nome dell’Unione Europea. Ovviamente, anche l’Italia chiede chiarimenti  sull’accaduto.

Il riscontro dei medici

Dai primi test effettuali dall’ospedale Charitè di Berlino è emerso che Alexie abbia subito un avvelenamento durante i suo soggiorno in Siberia.

Al momento si trova in terapia intensiva, attendiamo nuovi sviluppi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.