Breaking NewscampaniaCronaca

San Bartolomeo in Galdo. Furto ad un supermercato: ladri in fuga

I carabinieri recuperano un’auto e parte della refurtiva

SAN BARTOLOMEO IN GALDO (BN). La scorsa notte i carabinieri di San Bartolomeo in Galdo, in provincia di Benevento, hanno intercettato e sequestrato un’Audi A6 berlina di colore nero, con numero di telaio abraso e montante targhe trafugate in provincia di Chieti nei giorni scorsi, utilizzata per compiere un furto presso il supermercato “Conad” della zona industriale di San Bartolomeo in Galdo.

I malfattori, incappucciati e con i guanti, dopo aver forzato una porta d’accesso del supermarket, hanno portato via tre cassette di sicurezza dei registratori di cassa, contenenti complessivamente 1.500 euro circa in banconote e monete.

Le pattuglie dell’Aliquota Radiomobile e della Stazione di San Bartolomeo in Galdo, intervenute tempestivamente su segnalazione telefonica del proprietario, sono riusciti ha intercettare le due auto dei malviventi, ingaggiando un inseguimento di Audi A6 e di una Mercedes Classe C station wagon scura, riuscendo a recuperare la prima, che, dopo aver urtato contro un palo dell’illuminazione pubblica, era stata abbandonata dai ladri, che si sono dileguati con una spericolata fuga a bordo della Mercedes nelle campagne circostanti.

All’interno dell’Audi, sequestrata e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per gli accertamenti tecnici del caso, sono stati trovati attrezzi da scasso, una radio “walkie talkie” e 450 euro circa, contenuti in una delle cassette trafugate. Il denaro è stato quindi restituito al proprietario del supermercato.

Sul posto sono giunti anche i militari dell’Aliquota Operativa che hanno effettuato un accurato sopralluogo e visionato le immagini dei sistemi di videosorveglianza per reperire ogni traccia utile all’individuazione dei malfattori per i quali sono ancora in corso le ricerche del caso.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Andrea De Luca
La rassegna

    Rispondi