Mar. Mag 26th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

San Cipriano d’Aversa. Miss Italia, Teresa Caterino eletta Miss Cinema Campania

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

SAN CIPRIANO D’AVERSA. Miss Cinema Campania, fascia prestigiosa per Miss Italia, è la18enne Teresa Caterino di San Cipriano d’Aversa.

L’avvenente casertana è stata eletta nella selezione di Galluccio davanti ad un numeroso pubblico. Una tappa arricchita anche da una sfilata di auto d’epoca con a bordo tutte le concorrenti per Miss Italia. Inoltre nello spirito del concorso sempre vicino alle tematiche sociali è stato divulgato un messaggio: “non incendiate la bellezza”. Sul palco le miss in gara si sono presentate con i cartelli per sensibilizzare l’opinione pubblica al fenomeno dei roghi. Teresa Caterino, alta 175, capelli biondi scuri, occhi verdi, fisico statuario, ha sbaragliato la concorrenza a colpi di fascino e sensualità. È la prima volta che partecipa a Miss Italia e l’emozione è stata tanta quando il conduttore della selezione Erennio de Vita ha pronunciato il numero della vincitrice. Figlia di un carabiniere Andrea e di mamma Adelaide, Teresa si ispira ad Adriana Lima per la semplicità e la determinazione. “Ho sempre sognato di partecipare a Miss Italia, ringrazio quanti mi hanno sostenuto e mi hanno dato la possibilità di entrare tra le prefinaliste nazionali” ha esclamato Teresa Caterino dopo l’incoronazione effettuata dal sindaco Giuseppe Galluccio.
> Va completandosi la squadra della Campania per le prefinali nazionali. Prossimo appuntamento che vedrà direttamente impegnate tutte le partecipanti vincitrici dei titoli provinciali è al Castello di Limatola, in provincia di Benevento, il 24 agosto. In quella sede verranno decretati altri tre titoli: Miss Campania, Miss Miluna Campania e Miss Sport Campania.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close