• Gio. Ott 28th, 2021

San Felice a Cancello. Pessime condizioni sanitarie: Gdf sequestra panificio

DiThomas Scalera

Lug 24, 2015

guardia-di-finanza

SAN FELICE A CANCELLO. I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise hanno sottoposto a sequestro, nel Comune di San Felice a Cancello (CE), un laboratorio utilizzato per l’illecita produzione e vendita di pane, totalmente abusivo e sconosciuto al fisco. L’intervento delle Fiamme Gialle – finalizzato al contrasto dell’evasione fiscale, dell’abusivismo commerciale e del lavoro nero – ha consentito di individuare, all’interno di un’abitazione privata del predetto Comune, la presenza di un esercizio commerciale, completamente sprovvisto delle prescritte autorizzazioni sanitarie e comunali, nel quale veniva svolta illegalmente l’attività di panificazione.
All’interno dei locali, la Guardia di Finanza ha accertato le pessime condizioni igieniche in cui veniva svolta l’attività, riscontrando la totale assenza di pulizia ed un elevato quantitativo di polveri provenienti dalle mura sprovviste addirittura di intonaco. Al momento dell’ispezione, i militari hanno rinvenuto circa 50 pezzi di pane ed altri prodotti pronti per la vendita, due forni, attrezzature annerite e materie prime insalubri utilizzate per la produzione. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro per violazione delle leggi sanitarie. Al termine delle attività, la pattuglia della Guardia di Finanza ha chiesto l’intervento del personale dell’A.S.L., per gli accertamenti di propria competenza e per l’irrogazione delle relative sanzioni nei confronti del responsabile.
La vendita del pane prodotto in modo abusivo non garantisce la sicurezza della salute dei cittadini, perché non si conosce la provenienza delle materie prime impiegate e dei combustibili utilizzati per la cottura, che potrebbero essere molto dannosi. L’operazione di servizio costituisce un’ulteriore conferma del controllo esercitato dalla Guardia di Finanza sul territorio a tutela della legalità e dell’impegno profuso sia nella lotta all’evasione fiscale che nella salvaguardia della sicurezza degli alimenti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru