Lun. Giu 1st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

San Felice a Cancello. Sequestrata una discarica abusiva sul Monte Sant’Angelo

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Ennesima discarica abusiva scoperta in provincia di Caserta

I Carabinieri Forestali sono intervenuti in località “Vallone Sant’Egidio”

SAN FELICE A CANCELLO. I Carabinieri Forestali della Stazione di Caserta, insieme al personale dell’ufficio tecnico comunale e della locale polizia municipale, sul Monte Sant’Angelo, precisamente in località “Vallone Sant’Egidio”, hanno sequestrato un sito interessato da illeciti e reiterati smaltimenti di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

Nell’area erano presenti: materiali di risulta provenienti da lavorazioni edili, guaine bituminose, sacchi in plastica contenenti lana vetro sbriciolata ed in parte in polvere, parti di mobili in disuso, elettrodomestici, tra cui 1 congelatore da bar per gelati Sanson.

Il sito ha una estensione di circa 500 mq ed è risultato ricadere su un’area di proprietà demaniale intestata al comune di San Felice a Cancello, dislocata all’interno di un vallone ricadente in area protetta “Parco Regionale del Partenio – Zona C – Area di Riserva Controllata”, nonché vincolata paesaggisticamente ed inclusa in area rossa – rischio frana perimetrata nel Piano Stralcio Assetto Idrogeologico dell’Autorità di Bacino.

Il sequestro è stato operato a carico di autori ignoti per i reati di gestione illecita di rifiuti e deturpamento di bellezze naturali su bene vincolato paesaggisticamente.

Leggi anche:

  1. https://www.v-news.it/benevento-ospedale-san-pio-sequestrati-i-locali-del-servizio-psichiatrico/

    Sequestrati i locali del Servizio Psichiatrico dell’Ospedale “San Pio” di Benevento

  2. https://www.v-news.it/tutto-pronto-per-la-festa-patronale-di-santanna/

    Festa patronale di Sant’Anna a Caserta

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close