• Dom. Ott 17th, 2021

San Marcellino – Amministrative, Lorvenni inaugura la sede elettorale

DiThomas Scalera

Feb 22, 2016

Una scelta per una San Marcellino migliore. È stata inaugurata nella mattinata di domenica 21 febbraio, la sede elettorale del candidato consigliere Luigi Lorvenni; una presentazione ben riuscita alla luce della grande partecipazione corale. Nel corso del primo incontro con i cittadini, è stato sostenuto un dibattito pubblico durante il quale sono intervenuti non solo il sottufficiale della polizia penitenziaria, ma anche il candidato sindaco Luigi De Cristofaro ed il presidente dell’associazione socio-politico culturale “Futuro per San Marcellino”, Francesco De Cristofaro. “Abbiamo scelto la figura del candidato consigliere Luigi Lorvenni – dice l’avv. p. –, quale persona onesta e trasparente, principi basilari di cui poggiano i perni del nostro progetto politico. L’unico modo per ridare civiltà al nostro territorio è proprio mettere in campo persone di sani principi che possano rappresentare un radicale cambiamento nel modus operandi della macchina amministrativa”. 20160221_121243Grande la soddisfazione di Luigi Lorvenni: “Sono contento del fatto che il rione sotto Trentola abbia risposto alla grande. Vogliamo dare un nuovo volto a questo paese, portare avanti un discorso di vento nuovo, nel quale mi rispecchio fortemente. La nostra lista è una lista seria ed i cittadini se ne renderanno conto alla luce in relazione alle battaglie che porteremo avanti”. Luigi De Cristofaro ha le idee chiare: “Ringrazio i partecipanti. Loro hanno fiducia nella nostra realtà. Nel 2006 mi sono candidato riscontrando un ottimo risultato, divenendo assessore e portando avanti principi di legalità e rispetto per i cittadini di San Marcellino. La mia scelta successiva di rompere i rapporti con la maggioranza fu dovuta alle candidature al consiglio provinciale del 2010. Ora mi rimetto in gioco, dopo 5 anni di opposizione dura fatta all’amministrazione Carbone, con l’intento di cambiare le regole poco consone alla politica che hanno segnato il territorio negli ultimi decenni. Come ad esempio comprare la miseria della gente per qualche voto. Ciò ha portato ad una distruzione graduale dell’intera comunità senza servizi garantiti. Noi denunceremo alle autorità giudiziarie tutte le ipotesi di concussione, corruzione e voto di scambio, senza guardare in faccia a nessuno. Abbiamo già avviato questo discorso senza farci intimorire. I nostri obiettivi, se eletti, saranno, come da programma, legalità e trasparenza, rinnovo della macchina amministrativa, raccolta differenziata, strade sicure e progetti nel sociale per dare qualche opportunità a chi ne ha bisogno”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru