• Lun. Ott 25th, 2021

San Marcellino – Colombiano 'licenzia' la ditta Falzarano, svolta sui rifiuti

DiThomas Scalera

Set 10, 2016

La ditta per la raccolta dei rifiuti non espleta il proprio compito lasciando l’immondizia in strada e il primo cittadino di San Marcellino, Anacleto Colombiano, con un’ordinanza sindacale per evitare “danni alla salute” ha deciso di fermare la ditta Falzarano (che ha svolto fino oggi il servizio a San Marcellino) incaricando invece il Consorzio Sinergie di Pagani di effettuare il servizio di raccolta dei rifiuti da oggi (10 settembre) fino al 17 settembre. L’ordinanza si è resa necessaria perché da varie settimane ormai il servizio di raccolta rifiuti non viene espletato e sul territorio giacciono cumuli di rifuti. Secondo quanto rilevato dai vigili urbani e dai carabinieri veniva sottolineato che il 7 e 8 settembre non c’era stata la raccolta da parte della ditta Ecologia Falzarano in gran parte del territorio comunale. “Visto che si tratta di servizio essenziale che non può essere interrotto – ha affermato il sindaco Colombiano e visto che mancata raccolta dei rifiuti crea una precaria situazione igienico-sanitaria nell’abitato e che il protrarsi di tale situazione può arrecare danni alla salute pubblica, siamo stati costretti a prendere questa decisione. A nulla sono valse le molteplici segnalazioni di disservizi inoltrate dal Comune di San Marcellino alla ditta Ecologia Falzarano.
san marcellino
Per noi valgono i presupposti di necessità e di urgenza tali da non consentire il ricorso a procedure ordinarie, stante l’eccezionale ed urgente necessità di tutelare la salute pubblica e l’ambiente, anche in considerazione della imminente Sagra delle noci e del vino asprino di questi giorni oltre che di una manifestazione pubblica che si svolgerà in data 12 settembre in occasione della commemorazione di due cittadini di San Marcellino vittime della camorra che richiameranno sul territorio la partecipazione di molti cittadini anche dei comuni vicinori”. Al termine di una lunga riunione in Municipio si è ritenuto indispensabile provvedere con urgenza per eliminare la situazione di criticità ambientale: la spesa occorrente per tutta la durata di questa raccolta straordinaria, ed in ogni caso per i soli giorni lavorativi, sarà detratta dalle somme eventualmente ancora dovute alla ditta Ecologia Falzarano. “Stiamo facendo l’impossibile per risolvere i problemi che attanagliano la nostra città. L’obiettivo primario di questa amministrazione oggi è risolvere la questione rifiuti e stiamo provando a dare un servizio all’altezza alla nostra cittadinanza. Un plauso grande a chi sta collaborando con noi compresi tutti gli assessori – ha concluso il sindaco – che stanno seguendo passo dopo passo tutte le operazioni di rimozione dei rifiuti. Nulla ci fermerà e nessuno potrà stoppare il cambiamento. La nostra missione resta quella di avere una San Marcellino degna dei nostri sogni”. Gli operatori ecologici dopo la raccolta straordinaria di oggi (10 settembre) riprenderanno domani mattina alle 4 le operazioni di pulizia del territorio.
rotazione_flash

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru