• Dom. Ott 24th, 2021

Rapina ai danni di un imprenditore a San Marco Evangelista

SAN MARCO EVANGELISTA, La Squadra Mobile di Caserta ha eseguito, su delega della Procura della Repubblica, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di C.S. 49 anni, residente a Napoli, pregiudicato, ritenuto responsabile di rapina aggravata.

Le indagini erano originate dalla denuncia di rapina, consumata a San Marco Evangelista, in data 7 marzo 2019, ai danni di un imprenditore operante nel settore dei carburanti

In particolare emergeva che due persone, viaggianti a bordo di una moto – una armata di pistola – avevano minacciato l’imprenditore, poi impossessandosi di un sacchetto contenente banconote e titoli, dandosi alla fuga. La vittima si poneva all’inseguimento dei criminali, andando a collidere con la propria autovettura, con il motociclo utilizzato dai rapinatori, azione che faceva rovinare al suolo i due, i quali perdevano una parte della refurtiva, riuscendo comunque a dileguarsi – grazie ad un altro complice – a bordo di un furgone, trattenendo un rotolo di banconote del valore di 20.000 euro.

Grazie alle telecamere di videosorveglianza presenti all’esterno di un esercizio commerciale, era possibile identificare C.S., oggi tratto in arresto. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale