• Lun. Ott 25th, 2021

San Nicola la Strada. “Dalla Costituente ai nostri giorni”, gli studenti dell’istituto comprensivo “Mazzini” al convegno a Cassino

DiThomas Scalera

Mar 14, 2017

SAN NICOLA LA STRADA. All’indomani del 4 dicembre 2016 quando gli italiani chiamati alle urne per approvare o bocciare con un sì o con un no il referendum confermativo sulla Riforma costituzionale approvata con una maggioranza inferiore ai due terzi del Parlamento, a stragrande maggioranza dissero NO alla predetta riforma, torna sempre più di attualità riflettere sugli ultimi settanta anni della Costituzione. Il referendum del 4 dicembre è il terzo referendum costituzionale della storia della Repubblica italiana. Il primo è del 2001: gli italiani, con un’affluenza di circa il 34 per cento, confermarono la modifica del Titolo V della Costituzione, voluta dal governo D’Alema, che attribuiva più poteri alle Regioni. Il secondo è del 2006: prevalse il “no”, con un’affluenza del 52,5 per cento, e venne respinto il progetto di riforma costituzionale, proposto dal governo Berlusconi, che prevedeva una serie di cambiamenti nell’assetto istituzionale nazionale della seconda parte della Costituzione in senso federalista. Questa conoscenza deve partire indiscutibilmente proprio dalle scuole dove gli studenti, a cominciare dalle classi terze della scuola secondaria di primo grado, debbono essere messi nelle condizioni di conoscere come e perché i Padri Costituenti lavorarono alla stesura della Carta Costituzionale. In questo senso, la Dirigente Scolastica Professoressa Antonia Mazzarella ed i professori dell’Istituto Comprensivo Statale Capol. D.D. “G. Mazzini” di San Nicola la Strada, hanno deciso di far partecipare le classi terze delle scuola secondaria di primo grado (circa 160 studenti) alla Conferenza, a loro dedicata, dal titolo “Dalla Costituente ai nostri giorni” in occasione dei settanta anni dell’Italia Costituzionale che si terrà a Cassino all’Università di Cassino presso il Campus Folcara con inizio alle ore 10.30 di mercoledì 15 marzo 2017. La conferenza è stata organizzata dai laboratori: Laboratorio DiArs Offi.Cine artestoriadiritto e LAPASS, presenti nell’Ateneo di Cassino. I relatori saranno il prof. Pasquale Beneduce, professore di Diritto Medievale e Moderno, e la professoressa Maria Gabriella De Santis, professoressa di Pedagogia. La conferenza tratterà i temi della legalità e della stesura della carta costituzionale dell’Italia e la storia degli ultimi 70anni nella storia del diritto e della legalità. Tale conferenza è inserita nell’ambito del percorso di legalità effettuata dalla scuola media Mazzini durante tutto l’intero ciclo di studi con l’intento di portare gli studenti alla consapevolezza della cultura  della legalità e del diritto. È inutile ingannarsi: la cultura della legalità non la “impari” strada facendo. Lo vedo nel mio lavoro. È un’idea che pian piano fai tua ascoltandola dagli altri, assorbendola nel processo osmotico che ti lega al contesto; più la metti in pratica e più prende forma… finché un giorno, se sei fortunato, è l’idea di giustizia a farti suo. La cultura della legalità insita in questi giovani uomini e donne, la responsabilità civile che ispira in chiunque di loro, sono i semi della giustizia per eccellenza.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru