Antica Terra di LavoroCoronavirusNewsSan Nicola la Strada

San Nicola la Strada. “Fermiamo il nemico più subdolo: il panico”

Il sindaco Marotta smentisce il terzo caso di coronavirus

Ieri sera la smentita ufficiale sul suo canale social

SAN NICOLA LA STRADA. Una precisazione innanzitutto: al momento in cui scrivo, le persone risultate positive al Covid-19 a San Nicola la Strada sono DUE. Le voci che hanno insistentemente girato in queste ore sospettando l’esistenza di un terzo caso, sono assolutamente infondate, e si basano su un errore materiale nella comunicazione dell’ASL, che noi abbiamo individuato subito e chiesto di rettificare. Cosi ha tuonato ieri sera il primo cittadino di San Nicola la Strada. Il sindaco ha poi affermato di assicurarsi che, nella veste di fonte istituzionale di informazioni, sentirà fortemente il dovere di verificare e accertare fino in fondo le notizie prima di diffonderle.

Purtroppo l’emergenza sanitaria non si concluderà in pochi giorni: dobbiamo imparare a conviverci nella maniera meno dolorosa possibile, ad accettare l’idea, triste ma realistica, che i numeri del contagio possano crescere. Detto questo, devo però ricordare a tutti che ciò di cui dobbiamo preoccuparci non è l’aumento del numero di persone colpite: la nostra sicurezza personale risiede solo nell’inflessibilità con cui ognuno di noi si tiene lontano dalle occasioni di contagio, rispetta le regole di sicurezza e fa sì che le rispettino le persone con le quali convive.

Se abbiamo rispettato queste regole, il fatto di abitare nel rione, nella strada o anche nello stesso palazzo di una persona positiva al tampone non ci fa correre nessun rischio. E non abbiamo davvero motivo di chiedere che sia violata la privacy di nessuno: la rete di contatti delle persone colpite è controllata e monitorata da chi ne ha la legittima competenza. Polizia Municipale, ASL e Forze dell’Ordine compiono pienamente il loro dovere.

Capisco che molte domande sono dettate dall’inquietudine, dall’ansia che in questi giorni condividiamo tutti. Ma in questo momento, il peggior nemico della nostra comunità è proprio il panico, che ci impedirebbe di affrontare l’emergenza con il sangue freddo indispensabile. Manteniamo i nervi saldi e continuiamo a comportarci con la massima prudenza perché possiamo uscirne vincitori.

#nientepanico

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.