• Mer. Feb 8th, 2023

Giornata della Pace con la presenza della Fiaccola della Pace a San Nicola la Strada

Flash mob per la Pace” con la presenza straordinaria della “Fiaccola della Pace” per il Cessate il Fuoco. Con la partecipazione degli alunni del liceo Diaz

Il ricordo di Rachel Corrie, Mahsa Amini e le donne vittime di violenza nel mondo.

Lunedi 28 novembre 2022, l’Amministrazione Comunale di San Nicola La Strada, in collaborazione con il Movimento internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio, nell’ambito dei percorsi di Pace avviati con la Fiaccola della Pace, ha organizzato presso Piazza Nassiriya davanti ai due Alberi della Pace, la “Giornata – Flash mob per la Pace” con la presenza straordinaria della “Fiaccola della Pace”, per chiedere il “Cessate il Fuoco in Ucraina e nel mondo e per ricordare tutte le donne vittime di violenza, ed in particolare le donne in Iran, Palestina, Medio Oriente e nel mondo, fra questa Mahsa Amini e Rachel Corrie”, intenzione pronunciata dalla Presidente del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio al momento dell’accensione della Fiaccola. La giornata ha visto l’adesione del Liceo Diaz di Caserta, sede associata di San Nicola La Strada e vi hanno partecipato una rappresentanza degli alunni del triennio: Classi Terza A, B, C e D; Quarta B, C; Quinta B, D ed E, coordinati dalla prof.ssa Ira Capotorto responsabile della citata Giornata per la Pace. Sono stati inoltre presenti la Vicaria del plesso Maria Narducci in rappresentanza del Preside Luigi Suppa e la prof.ssa Sabrina Toro. Presente l’Amministrazione Comunale con il Sindaco Vito Marotta, la Presidente del Consiglio Comunale Eligia Santucci, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Natale, l’Assessore alla Cultura e alle Politiche sociali Alessia Tiscione il Consigliere Comunale Giovanni Varriale e altri. Presente inoltre Francesco Tiscione, figlio dell’ex Sindaco Nicola Tiscione che ha portato un saluto a nome della famiglia. Il Sindaco Vito Marotta nel portare i saluti ha ringraziato gli alunni, i docenti e la Vicaria del liceo Diaz per la presenza e il Movimento per la Pace per la collaborazione. Quindi ha inteso ricordare l’importanza di questa iniziativa che si inserisce in un momento particolare, il conflitto ucraino. “Come amministrazione vogliamo testimoniare l’impegno per la Pace siglato proprio qui in questa piazza con la piantumazione dell’ “Albero della Pace” e ricordare il Sindaco Nicola Tiscione che volle fortemente che dalla Città di San Nicola partisse un percorso di Pace attraverso l’impegno politico”. Quindi ha evidenziato che la Pace al di là del conflitto in corso, è un percorso che deve essere sviluppato e vissuto nella quotidianità e in ogni ambito: scolastico, sociale, amministrativo, “ ciascuno secondo la propria attività”. “La pratica della Pace – ha proseguito- è rispettare chi ci sta accanto facendo il proprio dovere e cogliere infine l’occasione per ricordarlo in ogni cerimonia, come quella odierna, per testimoniare questi valori”. Sulla stessa linea l’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Natale ha espresso il proprio ringraziamento alla prof.ssa Ira Capotorto, referente del progetto, con la quale si è confrontata per la buona riuscita della manifestazione. Quindi sono iniziati gli interventi degli alunni coordinati dalla prof.ssa Ira Capotorto, che, attraverso una performance musicale, hanno accompagnato in coro gli allievi: Pascarella Veronica, Cafiero Claudia, Zito Lorenzo e Roberta Lorenzo (voce), Farina Michela (flauto traverso), Iannucci Giuseppe e Russo Mario (chitarra strumentale) eseguendo il brano “Immagine” di John Lennon. A seguire alcuni pensieri di Pace declamati da tutti gli alunni. Al termine dell’esibizione ha preso parola la vicaria Maria Narducci la quale ha ringraziato gli alunni e la scuola e l’organizzazione, “perché senza la collaborazione di tutti non si sarebbe potuta organizzare questa bellissima iniziativa”. Prima di terminare è seguito il messaggio della Presidente del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio, presente con la socia del Consiglio direttivo Rosa Arbolino, che ha ringraziato l’Amministrazione comunale e la scuola per il messaggio di testimonianza. Poi ha nuovamente ricordato l’esempio del Sindaco Nicola Tiscione , formatosi alla “Scuola di Pace” del vescovo Raffaele Nogaro e l’invito rivolto alla scuola nell’essere educatrice alla Pace, nell’approfondire la conoscenza su figure importanti come Rachel Corrieche che rappresentano dei validi punti di riferimento per i giovani. Infine il ricordo degli amici che hanno sostenuto la Pace ( ricordando anche la lotta contro la discarica lo Uttaro) il giornalista Nunzio De Pinto, il Presidente di Legambiente Nicola D’Angerio e Carlo D’Andrea, Presidente della Pro Loco che aveva ricoperto anche l’incarico di vice Presidente del Movimento per la Pace. Al termine la sottoscrizione dell’Appello “Cessate il Fuoco negoziato di Pace” da parte del Sindaco, Amministrazione, rappresentanti scuola e tutti i presenti tra questi il Dott. Giuseppe Serino.

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa