• Sab. Ott 16th, 2021

San Nicola la Strada. Il 28 marzo il Consiglio Comunale, tre argomenti all’ordine del giorno

DiThomas Scalera

Mar 23, 2017

SAN NICOLA LA STRADA. A seguito della riunione dei capigruppo, il Presidente del Consiglio Comunale Fabio SCHIAVO, ha convocato una nuova riunione del civico consenso che si svolgerà martedì 28 marzo 2017, con inizio alle 18,30, presso l’Aula consiliare sita nel palazzo municipale. La seduta del Consiglio Comunale di San Nicola la Strada si riunirà in seduta pubblica, sessione ordinaria ed unica convocazione per discutere e deliberare su tre argomenti posti all’ordine del giorno: 1°) Lettura ed Approvazione dei verbali delle sedute precedenti a cura del Presidente del Consiglio; 2°) Variazione del Documento Unico di Programmazione (D.U.P.) Periodo 2017/2019 (Art. 170, c.1 del D.L.vo nr. 267/2000) e relazionerà il Sindaco Vito Marotta; 3°) Approvazione Bilancio di Previsione anno 2017/2019 ed allegati. Relazionerà il Sindaco Vito Marotta. Il DUP è lo strumento che permette l’attività di guida strategica ed operativa degli Enti Locali e consente di fronteggiare in modo permanente, sistemico e unitario le discontinuità ambientali ed organizzative. Esso  costituisce, nel rispetto del principio del coordinamento e coerenza dei documenti di bilancio, il presupposto necessario di tutti gli altri documenti di programmazione e si compone di due sezioni: la sezione strategica (SeS) e la sezione operativa (SeO). La prima ha un orizzonte temporale di riferimento pari a quello del mandato amministrativo, mentre la seconda pari a quello del bilancio di previsione. Il DUP è stato adottato dalla generalità degli enti locali per la prima volta nel 2016, con riferimento agli esercizi 2016 e successivi e l’approvazione del DUP da parte del Consiglio comunale costituisce il presupposto per l’approvazione del bilancio di previsione 2017. Lo schema del DUP contiene gli elementi minimi indicati nel principio di programmazione sopra richiamato e, pertanto, il DUP è stato variato adeguandosi alle norme di finanza pubblica approvata con legge 232/2016. Per tali motivi, l’Esecutivo cittadino con la deliberazione nr. 12 del 22 febbraio 2017 ha approvato il DUP variato, a seguito dei diversi importi del trasferimento del Fondo di Solidarietà Comunale ,pubblicato sul sito del Ministero delle Finanze e delle variazioni di obiettivi disposti dall’Amministrazione Attiva nonché l’adeguamento della parte entrata all’effettivo riscosso dell’anno 2016. Per quanto attiene il terso punto, ricordiamo che il Bilancio di Previsione 2017 è il documento contabile che consente all’Amministrazione comunale sotto la guida del Sindaco Vito Marotta di lavorare in tranquillità e programmare quanto previsto in campagna elettorale. Il bilancio di previsione è lo strumento principale in cui vengono iscritte tutte le risorse disponibili per il finanziamento delle spese che l’Ente intende effettuare. Le entrate, in particolare, sono costituite da tasse e imposte che vengono stabilite con atti deliberativi da allegare alla delibera di Consiglio Comunale di approvazione del bilancio preventivo. L’art. 42 del TUEL prevede che l’istituzione e l’ordinamento dei tributi sia di competenza del Consiglio, con esclusione della determinazione delle relative aliquote.

Fabio Schiavo
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru