• Sab. Ott 16th, 2021

San Nicola la Strada. Rapina rolex e soldi ad un automobilista ma fuggendo è coinvolto in un incidente: arrestato 24enne

DiThomas Scalera

Set 2, 2015

wpid-carabinieriarresto-1.jpg.jpeg

SAN NICOLA LA STRADA. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta hanno arrestato Petito Santo cl. 1991 di Sant’Antimo (NA), responsabile di “rapina aggravata”. I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, sono stati allertati a seguito di un incidente stradale avvenuto presso la rotatoria di viale Carlo III, nel comune di San Nicola la Strada (Caserta). Giunti sul posto hanno subito constatato l’avvenuta collisione tra una fiat 500 e un motociclo honda sh300 con targa alterata costituita da un adesivo con numeri fasulli applicato su quella vera. A poca distanza dal mezzo, riverso dolorante sul manto stradale i Carabinieri hanno subito soccorso e identificato il citato Petito, nello stesso frangente riconosciuto e denunciato dalla vittima della rapina perpetrata dallo stesso pochi minuti prima. Gli immediati accertamenti hanno fatto emergere che l’arrestato, unitamente ad altro complice, datosi alla fuga nella concitazione del sinistro, in via De Gasperi di San Nicola la Strada, dietro la minaccia di una pistola, si era fatto consegnare un orologio rolex e la somma in contanti di 700 euro. Il rapinatore, nell’immediato sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso del denaro asportato mentre nelle vicinanze dell’impatto è stata rinvenuta una pistola a salve con caricatore contenente 4 cartucce. Il denaro rinvenuto è stato riconsegnato all’avente diritto, mentre lo scooter in uso ai rapinatori è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo, innanzi alla competente Autorità Giudiziaria, è piantonato presso reparto ortopedia dell’ospedale civile di Caserta per “frattura femore sx” con prognosi di 25 giorni s.c.. Proseguono le indagini al fine di identificare il complice e recuperare la restante refurtiva.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru