• Sab. Ott 16th, 2021

San Nicola la Strada. Revisori dei Conti, liquidati 7.716,33 euro a Molettieri e D’Ettorre per il primo trimestre 2017

DiThomas Scalera

Apr 17, 2017

SAN NICOLA LA STRADA. A decorrere dal 10 dicembre 2012 è entrata in vigore la piena operatività del nuovo sistema di nomina dei Revisori dei Conti (cioè la nomina dei nuovi Revisori dei Conti avviene in Prefettura tramite estrazione da apposito elenco a livello provinciale) e sono state avviate le modalità di nomina dell’organo di revisione degli enti locali delle regioni a statuto ordinario, appunto mediante estrazione a sorte da parte della Prefettura – Ufficio territoriale di Governo. Con delibera di C.C. nr. 74 del 31/10/14 veniva nominato l’organo di revisione economico finanziaria per il triennio 2014/2017 (che decadrà, dunque, il prossimo mese di Novembre 2017, e si determinava il compenso del Presidente e dei componenti. Terminata la parentesi del “Commissario Straordinario” il nuovo Consiglio comunale risultato eletto nelle elezioni amministrative di maggio/giugno 2015 provvedeva a deliberare, con atto nr.18 del 28/09/15, la nomina del nuovo presidente e di ricostituzione dell’organo, per il triennio 2014/2017 nelle persone di: Molettieri Flora Giovanna Presidente, che nel frattempo aveva sostituito il dr. Pasquale di Martino che, l’8 luglio 2015, aveva rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico; Guglielmo Giuseppe componente; D’Ettore Pasquale componente. I tre professionisti sono tutti altamente qualificati ed esperti. Il compenso spettante al Collegio dei Revisori è stato stabilito con la stessa deliberazione di nomina. il limite massimo del compenso base annuo lordo spettante ai componenti degli organi di revisione è composto: da un compenso base determinato con riferimento alla fascia 1) demografica di appartenenza; 2) da una maggiorazione massima del 10% qualora la spesa corrente annua pro-capite desunta dall’ultimo bilancio preventivo approvato risulti superiore alla media nazionale per fascia demografica; 3) da una maggiorazione massima del 10% qualora la spesa per investimenti annua pro-capite desunta dall’ultimo bilancio preventivo approvato risulti approvato risulti superiore alla media nazionale per fascia demografica; 4) da una maggiorazione massima del 20% in relazione ad ulteriori assegnate rispetto a quanto indicato dall’art 239 del D.Lgs. n 267/2000; 5) da una maggiorazione sino al 10% per istituzione con un massimo del 30% per l’esercizio delle funzioni presso istituzioni dell’ente. Con determinazioni nnrr. 175 e 176 del 12 Aprile 2017, il Responsabile dell’Area 2 Finanze e Tributi, dr. Gioacchino Perrotta ha liquidato rispettivamente in favore del dott. Pasquale D’Ettore, la somma di 3.018,28 euro (al lordo di ritenuta d’acconto) per compenso comprensivo di rimborso spese di viaggio relativo al 1° trimestre 2017, e, in favore della dr.ssa Flora Giovanna Molettieri, la somma di 4.698,05 euro (al lordo di ritenuta d’acconto) per compenso 1° trimestre 2017.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru