• Mar. Ott 26th, 2021

San Nicola la Strada. "Sport in…Comune", svolta la finale provinciale in città

DiThomas Scalera

Mag 31, 2017

SAN NICOLA LA STRADA. La finale provinciale di “Sport in…Comune”, l’evento organizzato dal Coni con la partecipazione di oltre venti rappresentative comunali qualificate ed un migliaio di ragazzi, si è svolto in un clima festoso nella cittadella dello sport di San Nicola la Strada, dove sono concentrati i principali impianti, e cioè lo Stadio Comunale “Clemente”, il Palazzetto dello Sport “PalaIlario”, il Palazzetto del Tennistavolo, il Bocciodromo La Maddalena, il piazzale antistante la piscina comunale, i vicini complessi scolastici. Semplice ma significativa la cerimonia di apertura con una enorme bandiera tricolore calata dal tetto della piscina in sintonia con l’esecuzione dell’inno italiano. Dopo l’intervento del Sindaco Vito Marotta, che ha rivolto il benvenuto ai giovanissimi atleti giunti da tutta Terra di Lavoro, accompagnati dai tecnici, dai familiari e, in numerosi casi, dai Sindaci e dagli Assessori allo Sport, il Delegato Coni Michele De Simone ha spiegato il senso della manifestazione sperimentale voluta dal Coni e svoltasi per la prima volta in Campania, sottolineando come tra i Comuni partecipanti alla fase provinciale si rafforzerà un circuito virtuoso con iniziative e sinergie. De Simone ha anche evidenziato che la scelta di identificare l’area della piscina, sinora chiusa, come “cuore” logistico dell’evento, ha significato la sollecitazione nei confronti delle istituzioni competenti a mettere in funzione l’impianto, per il quale anche il Coni sta studiando soluzioni innovative. Di grande effetto il contemporaneo inizio delle prove in tutti gli spazi e gli impianti allestiti, dove, oltre agli sport di base, sono state ospitate dimostrazioni dagli atleti e pallavolisti paralimpici, degli allievi del Tai Shinm Kai di Succivo, il badminton, etc. Nelle discipline, che facevano punteggio ai fini della graduatoria finale, questi i risultati più significativi: nel calcio vittoria di Cervino su S. Maria a Vico e Aversa; nel volley Piedimonte Matese su Aversa e Cellole; nel basket Casapulla su Casagiove e Marcianise; nell’atletica Casal di Principe su Marcianise e Cesa; nel pattinaggio Caserta su Cesa e Casapulla; nella ginnastica Caserta su San Nicola la Strada e Casagiove; nel judo San Marcellino su Aversa e Ailano; nel tennistavolo San Nicola la Strada su Marcianise e Casagiove; e ancora nel ciclismo Macerata; negli scacchi Marcianise; nelle bocce Aversa. Nei prossimi giorni, a conclusione delle feste provinciali, il coordinatore del progetto Rino Manzo del Coni Campania ufficializzerà la classifica generale con i nomi della rappresentative comunali qualificate per la finale regionale in programma sabato 17 giugno a Baronissi in provincia di Salerno. Il team che ha concretizzato il progetto è composto, oltre che dall’assessore allo sport di San Nicola la Strada Francesco Feola, dal coordinatore tecnico del Coni Giuseppe Bonacci, il delegato del Comitato Paralimpico Giuliano Petrungaro, il presidente Federcalcio Gerardo Trombetta con Oreste Manzella e Alberto Letizia, il presidente Federvolley Lino Toscano, il delegato Federbasket Antonio Terracciano, Pasquale Renga per il ciclismo, Vincenzo Tedesco per il pattinaggio, Stefano Brignola per il tennistavolo, Donato D’Elia per gli scacchi, Sergio Linguiti per l’atletica, Barbara Zagarella per la ginnastica, Romano e Sorrentino per il judo, lo staff del Coni con Francesca Merenda e Salvatore Ragozzino. Significativa la collaborazione del nucleo di Protezione Civile di San Nicola la Strada di cui è coordinatore Ciro De Maio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru