Mer. Feb 26th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

San Potito Sannitico. Brindisi augurale al Parco Regionale del Matese

2 min read
parco-matese
EVENTI IN EVIDENZA

Brindisi augurale nella sede del Parco Regionale del Matese a San Potito Sannitico

SAN POTITO SANNITICO. Si è tenuto il 23 dicembre il brindisi augurale al Parco Regionale del Matese: un brindisi al nuovo anno, ma anche un momento di riflessione sul lavoro svolto all’Ente Parco nel 2019 e sulle potenzialità del Matese.

L’incontro è stato presieduto da Vincenzo Girfatti, Presidente del Parco che di recente ha ricevuto il “Premio Campania 2019”, il quale ha affermato: «Piedimonte Matese e i Comuni circostanti stanno gradualmente acquisendo consapevolezza del potenziale che hanno, perchè questo è sempre stato un territorio che ha avuto il freno a mano tirato» .

Tra i partecipanti all’incontro cittadini, Sindaci e assessori dei Comuni limitrofi e di Piedimonte Matese che in qualche modo hanno contribuito al percorso svolto con l‘Ente Parco.

Dopo il momento di riflessione è seguito il brindisi per augurare buone feste e soprattutto per augurare al territorio matesino un’ulteriore valorizzazione.

Parco regionale del Matese

Il parco regionale del Matese è un’area naturale protetta della Campania. Istituito con legge regionale n. 33 del 1993 è entrato in funzione solamente nel 2002. Il parco si estende su di una superficie di 33.326,53 ettari.

Dal 2006 l’ente parco regionale del Matese ha sede in San Potito Sannitico, in provincia di Caserta. Primo presidente del parco è stato Giuseppe Scialla, docente universitario e ambientalista. A seguito della revisione della legge italiana di bilancio 2018 è stata approvata la norma che contempla la futura trasformazione del parco del Matese in parco nazionale, con probabile coinvolgimento delle province di Isernia e Campobasso.

Il territorio del parco comprende prevalentemente il massiccio montuoso del Matese. Le montagne più alte, di natura calcarea, sono il monte Mutria, il monte Gallinola e il monte Miletto. Il parco prende il nome dal lago del Matese. Altro importante lago è quello di Letino. Il parco è attraversato da due importanti fiumi: il fiume Titerno e il fiume Tammaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close