• Mar. Lug 5th, 2022

I Carabinieri Forestali hanno posto sotto sequestro un terreno nel comune di San Prisco

SAN PRISCO. I Carabinieri Forestali di Caserta hanno sequestrato un fondo agricolo, dell’estensione di circa 1600 mq, sito in località Starza del comune di San Prisco, denunciando S.B. 54 anni, originario di San Prisco, ex imprenditore edile dedito ad attività di svuota cantine, per l’ipotesi di reato di gestione illecita di rifiuti. L’uomo, illegittimamente appropriatosi dell’area, in quanto di proprietà del Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale di Caserta (ASI), delimitandola con un cancello di chiusura, l’ha indebitamente utilizzata per depositare svariate tipologie di rifiuti, oltre 20 metri cubi, sia pericolosi che non pericolosi, peraltro oggetto di selezione finalizzata alla commercializzazione dei materiali aventi valore economico, quali ferro ed altri prodotti similari, e smaltimento illecito dei residui non commerciabili, raccolti durante lo svolgimento dell’attività abusiva di svuota cantine.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale