• Mer. Ott 20th, 2021

San Tammaro. Incendia un’auto per farsi arrestare e passare il Natale in carcere

DiThomas Scalera

Dic 17, 2015

carabinieri

SAN TAMMARO. Ha incendiato un’auto per farsi arrestare e poter trascorrere il Natale in carcere. E’ accaduto a San Tammaro dove, nel corso di un servizio di controllo del territorio, i carabinieri di Santa Maria Capua Vetere hanno tratto in arresto un cittadino del Gambia di 37 anni, in Italia senza fissa dimora. L’uomo, poco prima dell’arrivo dei carabinieri, all’interno del distributore di carburanti “Gallo”, ubicato in San Tammaro sulla statale 7bis si è avvicinato ad una Fiat Punto il cui proprietario era impegnato nel rifornimento e, con un accendino, ha appiccato il fuoco. Nella circostanza è intervenuto un dipendente del distributore di carburanti, che ha estratto la pistola per erogazione carburante e ha versato un secchio d’acqua sulle fiamme, evitando così l’esplosione dell’impianto gpl del veicolo. L’auto ha però riportato danni nella parte posteriore ossia dove si erano propagate le fiamme. L’extracomunitario non contento si è avvicinato ad altri veicoli con il medesimo proposito. In quel frangente è giunto l’equipaggio del radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere che ha bloccato il malintenzionato. L’uomo, perquisito dai Carabinieri, è stato trovato in possesso di accendino, sottoposto a sequestro. Ha poi riferito ai militati dell’arma di aver compiouto tale gesto poiché era sua intenzione essere arrestato in quanto indigente e privo di mezzi di sussistenza. L’arrestato, sarà giudicato con rito direttissimo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru