Antica Terra di LavorocampaniaCulturaNews

San Tammaro. Luigi Nicolais confermato presidente della Fondazione Real Sito di Carditello

Nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione che resterà in carica per i prossimi tre anni

SAN TAMMARO. Il prof. Luigi Nicolais – con decreto ministeriale del 17 febbraio 2020 (rep. num. 98) – è stato confermato alla guida del Real Sito di Carditello per i prossimi tre anni. La Fondazione Real Sito di Carditello si congratula con il presidente Nicolais, giunto al suo secondo mandato, e augura buon lavoro ai membri che entrano a far parte del Consiglio di Amministrazione.

Fondazione Real Sito di Carditello

La Fondazione Real Sito di Carditello è stata costituita il 25 febbraio 2016 dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Campania e dal Comune di San Tammaro per promuovere la conoscenza, la protezione, il recupero e la valorizzazione del Real Sito di Carditello e delle aree annesse, in attuazione dell’Accordo di Valorizzazione sottoscritto dalle parti il 3 agosto 2015. Il complesso monumentale, acquisito dallo Stato l’8 gennaio 2014, rientra in un più ampio progetto di promozione di itinerari turistici integrati con le residenze borboniche del territorio.

Real Sito di Carditello

Il Real Sito di Carditello fu costruito per volere di Ferdinando IV di Borbone nel 1787, nell’area individuata già alla metà del XVIII secolo da Carlo di Borbone e destinata all’allevamento, alla selezione di cavalli di razza reale e alla produzione agricola e casearia. Progettato dall’architetto romano Francesco Collecini, allievo di Luigi Vanvitelli, il Real Sito è composto da una palazzina centrale sormontata da un loggiato e da un belvedere, affiancata da altri edifici di servizio, e da un ampio galoppatoio ellittico, delimitato da due fontane con obelischi e con un tempietto circolare nel mezzo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.