• Ven. Mag 27th, 2022

San Tammaro. Sito di compostaggio vicino Carditello, si chiede la fine del vincolo della Soprintendenza

DiThomas Scalera

Mar 28, 2017

SAN TAMMARO. Totale Apertura del Ministero dei Beni culturali sulla questione del vincolo paesaggistico messo nel 2013 sull’area del sito monumentale in cui è ubicata la Reggia di Carditello, nella zona di San Tammaro; ricordiamo che la questione del vincolo ha fatto clamorosamente decadere l’avvio dei lavori per la costruzione di un sito di compostaggio per la lavorazione del trattamento dei rifiuti umidi, ricordiamo che il progetto del sito è interamente finanziato da fondi regionali. Stiamo battagliando da parecchio per l’avvio dei lavori del sito afferma il sindaco di San Tammaro Emiddio Cimmino. “Il Mibact conosce interamente l’importanza di questo progetto di lavoro, ci sono in gioco investimenti importanti. Siamo stufi di far smaltire l’umido fuori regione. Il sindaco di San Tammaro si augura che la situazione possa essere discussa con attenzione, il Ministero non può approfondire in maniera superficiale un progetto lavorativo della Regione Campania, qui ci sono in gioco finanziamenti per otto milioni di euro”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru