Dom. Ott 20th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

San Tammaro. Smantellata una centrale di produzione e coltivazione di marijuana

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

SAN TAMMARO. Smantellata dagli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di S.Maria C.V. una centrale di produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti, base operativa per il traffico di marijuana  purissima.

Nella giornata di ieri la squadra di PG del Commissariato P.S. Santa Maria C.V. ha tratto in arresto un pregiudicato Santoro Angelantonio, con precedenti per stupefacenti, che aveva organizzato una base operativa di coltivazione e produzione di stupefacenti avvalendosi del supporto di un extracomunitario di nazionalità eritrea.

Da diversi giorni gli operatori tenevano monitorati due appartamenti ubicati in San Tammaro e in Casagiove ed avevano attenzionato Santoro AngeloAntonio di anni 30 con precedenti specifici che si serviva di extracomunitari  per la gestione logistica  dei siti destinati alla coltivazione.

Personale della Squadra di Polizia Giudiziaria nella mattinata di ieri faceva irruzione in San Tammaro Via Adriano Parco Fidelis presso una abitazione di proprietà del Santoro ove lo stesso veniva bloccato congiuntamente ad un extracomunitario ed erano rinvenute e sequestrate le sottonotate sostanze stupefacenti:

-Sostanza stupefacente risultata MARIJUANA sminuzzata ed essiccata del peso lordo complessivo di  Kg.2,319

-Nr. 259  piante verdi, in vari stadi di crescita e di varie altezze, di MARIJUAN.

Nel corso della perquisizione era sequestrato materiale destinato alla coltivazione ed all’essiccazione dello stupefacente.

Contestualmente presso l’abitazione di Casagiove,  a conclusione di una simultanea perquisizione erano rinvenute e sequestrate:

-Sostanza stupefacente risultata MARIJUANA consistente in infiorescenze e foglioline vegetale secche del peso lordo complessivo di  Kg.4,00

-Sostanza stupefacente solida di colore marrone risultata Hashish del peso netto complessivo di  grammi 100.

L’indagine è coordinata dal Sost. Proc. della Procura della Repubblica di Santa Maria C.V. dr. Vincenzo QUARANTA che concordava le risultanze investigative disponendo nella flagranza di reato, l’arresto del Santoro Angelo Antonio  in regime di detenzione carceraria mentre l’extracomunitario Hussein Toto Armant Tamir di anni 30 era deferito in stato di libertà.

Il traffico delle droghe leggere è ormai il perno delle attività della malavita ed ha stabilmente preso il posto di altri reati un tempo più diffusi per la assoluta facilità a produrre redditività immediata.

Il Commissariato P.S. di SANTA MARIA C.V. sta continuando a svolgere incessanti indagini sul traffico di sostanze stupefacenti per accertare la complicità di persone, anche insospettabili, utilizzati come basisti da organizzazioni criminali legate alla criminalità organizzata casertana e napoletana.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open