• Mar. Ott 26th, 2021

Santa Maria a Vico. Consiglio comunale, approvati il bilancio e Piano tariffario Tari

DiThomas Scalera

Mar 28, 2017

SANTA MARIA A VICO. Il consiglio Comunale di Santa Maria a Vico ha approvato ieri sera il bilancio di previsione 2017, pluriennale 2017\2019 e relativi allegati, insieme al Piano tariffario Tari e relative tariffe anno 2017, Documento Unico di Programmazione Triennio 2017\2019.  Una seduta fiume per approvare un bilancio dai numeri veri e reali, esaurientemente illustrato dall’assessore al ramo Michele Nuzzo. “Presentiamo un bilancio in perfetto equilibrio nonostante le innumerevoli difficoltà, dovute anche alla diminuzione dei trasferimenti, l’Amministrazione comunale intende mantenere invariato il livello dei servizi rispetto agli anni precedenti pur proseguendo nel contenimento delle spese: è con questo indirizzo politico che si dimostra attenzione alla città e alla sua riqualificazione. I numeri di un bilancio connotato sicuramente da sacrifici e da tagli di spesa notevoli. Possiamo pertanto ritenerci fieri e soddisfatti, perché il risultato è positivo e credo che sia stato fatto un ottimo lavoro, anche grazie gli uffici che pur essendo sottorganico (45 unità a fronte delle 62 previste) svolgono un lavoro encomiabile”. Nella sua presentazione generale del Bilancio, seguita da una analisi più approfondita di tutti gli assessori di ogni settore, l’assessore al Bilancio e alla Cultura Michele Nuzzo ha  riferito che sono previsti  il potenziamento degli uffici, la garanzia dei servizi con  una particolare attenzione per i servizi sociali rivolti alle fasce deboli e  ai giovani, ha evidenziato come l’alleggerimento della pressione fiscale ha consentito di mantenere le stesse tariffe per la Tari. Progetti ambiziosi che creeranno sviluppo economico e flussi turistici sono legati all’approvazione del Parco Urbano intercomunale Dea Diana, all’ approvazione del Puc e all’istituzione del Marchio d’Area. Sono previsti la riqualificazione della Nazionale Appia ed efficientamenti energetici e strutturali su diversi plessi scolastici, i quali saranno dotati anche di nuovi arredi. Faremo di tutto per accedere a fondi sovracomunali. Non è stata tralasciata la Cultura,  gli scambi internazionali e  la sicurezza del territorio. Importanti novità anche per la viabilità grazie all’attivazione dello street control. Il consiglio si è aperto con due importantissime comunicazioni del sindaco Andrea Pirozzi, una  relativa al dissequestro del Cimitero, una notizia che i cittadini aspettano da anni e che  oggi grazie all’attività dell’amministrazione possono utilizzare  i beni cimiteriali, nei prossimi giorni saranno invitati a stipulare una nuova concessione, e il potenziamento del quadro elettrico che alimenta i pozzi.“ E’ stato accolto il mio appello alla coesione istituzionale – ha affermato il sindaco Andrea Pirozzi- è questo lo spirito con cui si deve lavorare, ovvero dobbiamo essere aperti al confronto perché gli obiettivi da conseguire e l’impiego di  importanti risorse per strade, scuole, dissesto idrogeologico, ambiente, sono di interesse generale e non di una parte politica. Ringrazio le opposizioni per la critica sempre costruttiva che ci spinge a fare meglio e la mia squadra per l’impegno che profonde. Come anticipato dall’assessore Nuzzo siamo sempre alla ricerca di finanziamenti e con orgoglio vi enuncio che dieci nostri progetti presentati nell’ambito del Fondo di Rotazione sono stati tutti approvati. Pertanto, con una programmazione a medio- lungo termine, possiamo riqualificare le nostre scuole e realizzare l’ambizioso obiettivo di un nuovo campus scolastico”. Al termine del civico consesso il consigliere di minoranza Emmanuele De Lucia la annunciato le sue dimissioni.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru