• Gio. Ott 28th, 2021

Santa Maria Capua Vetere – E’ del foro di Santa Maria Capua Vetere, l’avvocato penalista Angelo Librace,

che in questo periodo di Emergenza sanitaria nazionale, è stato costantemente al lavoro per i diritti dei detenuti.

In particolar modo, l’avv. Librace ha scritto nei giorni passati al Ministro della Giustizia Bonafede, al Garante dei Detenuti della Campania e al Presidente della Repubblica Mattarella, focalizzando l’attenzione sulla tutela dei detenuti nel periodo di Emergenza Coronavirus. I detenuti infatti in questi mesi, si sono sentiti profondamente disorientati . Da un lato per la grande paura del contagio da Covid-19. I casi si sono registrati anche presso le carceri italiane, e a Santa Maria Capua Vetere. Vi è stata inoltre una grande confusione nel momento in cui i detenuti sono stati privati dei colloqui parentali e dei colloqui con i proprio avvocati. Da lì è iniziato il lavoro incessante dell’avv. Librace, che non ha lasciato mai soli i suoi assistiti , ma si è interessato alla condizione generale di tutti i detenutiin Italia. E’ intervenuto in trasmissione “Il punto sul Coronavirus” in onda tutti i lunedì sulla pagina Facebook e sul canale Youtube di V-News.it. Di seguito il link.

L’intervento dell’avv. Librace a “Il punto sul Coronavirus” di V-News.it

Dopo la sospensione dei colloqui, disposta, fino al 31 Maggio, i detenuti sono stati autorizzati ad effettuare chiamate e videochiamate ai propri familiari ed agli avvocati. Adesso lentamente si sta tornando alla normalità e a breve saranno ripresi i colloqui con gli avvocati. L’avv. Librace, nelle sue lettere, ha sottolineato ed evidenziato il diritto alla salute dei detenuti (Art.32 della Costituzione) , il reinserimento sociale e la rieducazione (Art. 27 della Costituzione), affinchè i detenuti non siano abbandonati e soprattutto per garantire a tutti loro il diritto alla salute.

Il Presidente Mattarella, ha ricevuto la lettera dell’avv. Librace ed ha risposto proprio ieri. Qui di seguito la lettera della Presidenza della Repubblica.

L’interessamento espresso dal Capo dello Stato è un segno di forte vicinanza ai detenuti ed alle condizioni di salute degli stessi. Inoltre l’avv. Librace è attualmente in contatto con il Garante dei Detenuti della Campania, dott. Ciambriello, che incontrerà nei prossimi giorni per cercare di ottenere ulteriori garanzie per la tutela dei detenuti. Affinchè nessuno sia lasciato solo, in questo momento delicato di emergenza sanitaria.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

L’impegno dell’avv. Librace non è confinato al periodo di Emergenza Coronavirus, la sua idea di integrare socialmente e rieducare i detenuti, è una prerogativa della sua professione, che studia e persegue da tempo.

La rieducazione ed il reinserimento sociale dei detenuti sono, per l’avvocato, tra gli obbiettivi fondamentali da perseguire, per una vera e propria riforma del sistema detentivo italiano.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Demelza Marotta

Giornalista pubblicista e Vice Direttrice di V-News.it. Laureata in Scienze della Comunicazione presso "La Sapienza" Roma, con indirizzo Comunicazioni di massa. Esperta in comunicazione istituzionale e gestione delle pagine social. Solare, dinamica e determinata