• Gio. Ott 28th, 2021

Santa Maria Capua Vetere. “Appia Regina Viarum”, convegno al Teatro Garibaldi

DiThomas Scalera

Feb 15, 2017

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Sabato 25 Febbraio 2017, nel Salone degli Specchi del Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere (ore 16.30) l’Archeoclub d’Italia con sede in Santa Maria Capua Vetere organizza un convegno didattico dal titolo “Appia Regina Viarum”. Si parlerà della valorizzazione dei beni culturali, il convegno tratterà vari punti didattici esaltando la bellezza dei vari siti monumentali che esaltano la civiltà romana. L’Archeoclub nazionale da sempre in prima linea si batte per la valorizzazione dei beni culturali di casa nostra, ha sempre promosso con importanti contributi culturali ed artistici i nostri siti monumentali di competenza regionale (questa volta si parlerà del tratto che andrà da Roma fino a Brindisi.) Al convegno prenderanno parte il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra, che ha patrocinato con la propria giunta comunale il convegno, interverrà il sindaco di San Tammaro Emiddio Cimmino anche lui ha dato con il suo ente comunale il patrocinio morale per la giornata culturale. Altri ospiti attesi per la giornata di studio saranno: il Dottor Antonio Crisci (Presidente della locale sede Archeoclub e consigliere nazionale) il dottor Ugo Zannini (Direttore del Museo Archeologico del Vino a Falciano del Massico) il professor Silvano Franco (Docente di Storia Contemporanea all’Università di Cassino, Direttore della rivista “Civiltà Aurunca” ) il Dottor Claudio Zucchelli (Magistrato e Presidente Nazionale Archeoclub d’Italia) l’avvocato Antonio Meola (Ricercatore Sun Santa Maria Capua Vetere facoltà di Giurisprudenza) il dottor Rosario Santanastaso (Segretario Nazionale Archeoclub d’Italia) e l’architetto Francesco De Cecio (Presidente Archeoclub sede di Capua e Delegato regionale). Alla fine del convegno ci sarà per gli ospiti una gradita sorpresa un concerto di musica classica con i maestri Sabatino Cante, ed Antonio Avagliano. Si potranno visitare anche due mostre artistiche: la prima dedicata alla fotografia dei reperti con scopo l’esaltazione del tema del convegno, ed la seconda mostra sarà dedicata invece alle opere figurative esposte. L’ingresso per partecipare al convegno sarà completamente libero.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru