• Dom. Ott 24th, 2021

Santa Maria Capua Vetere. “Ciò che vedo in Città” istituisce “La settimana della bella notizia”

DiThomas Scalera

Set 24, 2015

11988368_894126947291742_5520780434174838290_n

SANTA MARIA CAPUA VETERE. La Onlus “Ciò che vedo in Città – Italia”, stufa di dover condividere le continue brutture della bellissima SMCV ove da anni opera raccogliendo segnalazioni connotate, spesso, da elementi negativi (vuoi x il periodo d crisi, vuoi per mancanza d interesse da parte della classe politica) ha deciso di istituire “La settimana della bella notizia” durante la quale saranno condivise solo ed esclusivamente notizie dai toni più dolci e leggeri. Sono ammessi chiaramente fatti di cronaca laddove dovessero avvenire.
I membri della Onlus invitano tutti i loro followers a ricercare foto, notizie, racconti, vicende ed aneddoti che parlino della città dell’Anfiteatro ma anche no, e a segnalarli agli amministratori della pagina tramite messaggi privati alla pagina stessa. Un nuovo modo per promuovere la nostra bella città – commenta il socio Giuseppe Ventrone, co-amministratore della pagina – che è ormai troppo abituata alla flagellazione mediatica. Invitiamo tutti a sostenere questa nostra iniziativa – chiude il socio Ivano de Rosa – in modo da trasformare la pagina in una campana di risonanza mediatica che ci faccia vedere solo per ciò che siamo, vi chiediamo solo un piccolo sforzo che vi ripagherà rendendo più bella la vostra città. La settimana inizia dal giorno 23/09 e termina il 30/09, se raccoglierà un discreto interesse la proponiamo a cadenza periodica.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru