• Sab. Ott 16th, 2021

Santa Maria Capua Vetere. 'Fondi strutturali europei. Quali opportunità per l'avvocatura', svolto oggi il convegno

DiThomas Scalera

Mar 16, 2016

Cattura
SANTA MARIA CAPUA VETERE. «Un tavolo di partenariato tra la Regione Campania e gli ordini professionali, tra cui quello degli avvocati, per mettere a disposizione dei professionisti campani le risorse comunitarie previste». Questo è l’annuncio del consigliere regionale di ‘Campania libera’ Luigi Bosco, che questo pomeriggio ha partecipato al convegno che si è tenuto presso la Fondazione Forense di via Lussemburgo a Santa Maria Capua Vetere. L’incontro dal titolo ‘Fondi strutturali europei. Quali opportunità per l’avvocatura’ è stato organizzato dall’Ordine degli avvocati del Foro di Santa Maria Capua Vetere e dalla Fest (Scuola di formazione forense). «Oggi – ha continuato il vicepresidente della commissione consiliare alle Attività produttive, Industria, Commercio e Turismo Bosco – in qualità di avvocato più che di consigliere regionale, posso dire che parlare di fondi strutturali per una categoria professionale significa sviluppo e per l’avvocatura rappresenta una straordinaria occasione di crescita. In questo modo, si equipara un professionista ad un’impresa, per meglio rispondere alla competitività richiesta dal mercato. In questa ottica si inserisce l’istituzione di un tavolo di partenariato, a cui sarà affiancato uno sportello permanente presso l’Ordine degli avvocati, che avrà il compito di tenere costantemente informati i legali».
convegno-avvocati-bosco

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru