• Sab. Ott 16th, 2021

Santa Maria Capua Vetere. Raid vandalico al cimitero, il sindaco Di Muro: “Atto vile di barbari incivili”

DiThomas Scalera

Lug 24, 2015
L'ingresso del cimitero di Santa Maria Capua Vetere
L’ingresso del cimitero di Santa Maria Capua Vetere

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Un raid in piena regola, di notte, con l’obiettivo di danneggiare e profanare circa cinquanta sepolture. E la reazione del sindaco Biagio Di Muro è immediata: “Il cimitero è un luogo di culto, che dovrebbe essere rispettato da tutti e tenuto al di fuori di assurdi comportamenti barbarici. Il raid di questa notte sembra privo di un obiettivo preciso, dal momento che non sembra siano stati sottratti beni di particolare pregio e che sono state distrutte numerose lapidi: il gesto risponde quindi a logiche che sfuggono alla nostra comprensione. In ogni caso, esprimo una ferma condanna, a nome dell’intera amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere, per questo atto vile, insensato e incivile. Gli uffici comunali hanno interessato del caso le forze dell’ordine, prontamente intervenute sul posto. Ogni cittadino danneggiato, ovviamente, dovrà provvedere con autonoma denuncia. Da parte nostra, esprimiamo anche la vicinanza a tutte le persone che sono state colpite negli affetti più cari e nell’intima sensibilità”.

Biagio Di Muro
Biagio Di Muro
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru