news archivio

Santa Maria Capua Vetere. Tentata estorsione per la gestione dei parcheggi: arrestato 51enne

posto-controllo-carabinieri_0
SANTA MARIA CAPUA VETERE. I carabinieri hanno tratto in arresto a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), per il reato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso, un 51enne Vittorio Casertano, gestore di fatto del parcheggio che sorge di fronte al locale commissariato della Polizia di Stato, e ritenuto dalla Dda che ha coordinato l’indagin,e elemento del clan Belforte di Marcianise. Il provvedimento che ha disposto è domiciliari è stato emesso dal Gip del Tribunale di Napoli. Secondo l’accusa l’uomo avrebbe voluto gestire anche il parcheggio ubicato nei pressi del tribunale penale, così tra luglio ed agosto dello scorso anno avrebbe minacciato e aggredito più volte il presidente della coop che si era aggiudicata la gestione del sito al fine di dissuaderlo dal partecipare all’affare. “Sono uno che sta in mezzo alla strada” diceva alla persona offesa, o anche “mi sono fatto dieci anni di carcere”; la vittima però ha denunciato le aggressioni facendo partire gli accertamenti dei carabinieri guidati dal capitano Franco Macera.
12769538_1163285893695893_2047835740_n

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.