• Lun. Mag 16th, 2022

Serie A, Lazio-Fiorentina 2-1: i biancocelesti restano in scia della Juve

La squadra di Inzaghi va sotto, poi nella ripresa ribalta la gara

La Lazio batte 2-1 in rimonta la Fiorentina nella 28esima giornata di Serie A, restando nella scia scudetto della Juventus. All’Olimpico i biancocelesti soffrono la classe di Ribery che trova il vantaggio con un gran gol al 25′. La reazione della squadra di Inzaghi arriva nella ripresa con Immobile su calcio di rigore e poi con un destro vincente di Luis Alberto. Lazio seconda a -4 dalla Juve.

IL TABELLINO

LAZIO-FIORENTINA 2-1
Lazio (3-5-2):
 Strakosha 6; Patric 5, Acerbi 6, Bastos 5 (1′ st Radu 6); Lazzari 6 (36′ st Marusic sv), Milinkovic-Savic 5,5, Parolo 5, Luis Alberto 6,5 (46′ st D. Anderson sv), Jony 6 (36′ st Lukaku sv); Caicedo 6 (23′ st Correa 6), Immobile 6. A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Cataldi, A. Anderson. Armini, Silva. All.: S. Inzaghi 6.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski 6; Milenkovic 6, Pezzella 6, Ceccherini 6 (29′ st Venuti 6); Lirola 6, Ghezzal 6,5, Badelj 5,5 (38′ st Pulgar sv), Castrovilli 6, Dalbert 5,5 (1′ st Igor 6); Ribery 7,5 (38′ st Sottil sv), Cutrone 5 (18′ st Vlahovic 4). A disp.: Terracciano, Brancolini, Dalle Mura, Terzic, Duncan, Agudelo, Benassi, Sottil. All. Carrillo 6.
Arbitro: Fabbri
Marcatori: 25′ Ribery (F), 22′ st rig. Immobile (L), 38′ st Luis Alberto (L)
Ammoniti: Parolo, Milinkovic-Savic, Bastos, Jony, Radu (L); Dalbert, Milenkovic (F)
Espulsi: 50′ st Vlahovic (F) per gioco violento;
Note: espulso al 51′ st S. Inzaghi (L) per proteste

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna