• Mar. Gen 25th, 2022

Serie A, Milan-Genoa 1-2: rossoneri deludenti

Brutta prestazione del Milan che cade a San Siro contro un ottimo Genoa

Il Milan perde 2-1 in casa con il Genoa. In un San Siro vuoto e surreale per l’emergenza coronavirus, il Grifone chiude il primo tempo meritatamente in vantaggio di due gol realizzati da Pandev e Cassata, quest’ultimo uno dei migliori in campo. Nel finale di gara arriva la zampata di Ibrahimovic che non basta ad evitare il k.o. Sconfitta meritata quella dei rossoneri, poco brillanti e molto disordinati, ora a – 3 dal sesto posto occupato dal Napoli. Tre punti pesanti per la squadra di Nicola, che aggancia il Lecce.

TABELLINO 

MILAN-GENOA 1-2
MILAN 
(4-2-3-1): Begovic 5; Conti 5,5 (46′ st Calabria sv), Gabbia 6, Romagnoli 5, Hernandez 5; Kessie 5,5, Bennacer 6; Castillejo 5,5, Calhanoglu 5 (11′ st Bonaventura 6), Rebic 5 (12′ st Leao 5,5); Ibrahimovic . A disp.: A. Donnraumma, Soncin, Musacchio, Laxalt, Biglia, Brescianini, Saelemaekers, Paquetà. All. Pioli 5. 
GENOA (3-5-2): Perin 6,5; Romero 6,5, Soumaoro 6,5, Masiello 6; Biraschi 6,5, Behrami 6,5 (18′ st Jagiello 6), Schone 6 (12′ st Sturaro 6,5), Cassata 7, Criscito 6; Sanabria 7, Pandev 6,5 (34′ st Pinamonti sv). A disp.: Marchetti, Zapata, Barreca, Goldaniga, Ankersen, Eriksson, Iago Falque, Destro, Favilli. All.: Nicola 7. 
Arbitro: Doveri. 
Marcatori: 7′ pt Pandev (G), 41′ st Cassata (G), 31′ st Ibrahimovic (M)
Ammoniti
Espulsi

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna