EventiNewsSessa AuruncaSolidarietà

Sessa Aurunca. Boom di presenze per lo spettacolo di Sipario Caranese a Sessa



Un vero successo di presenze ed applausi per lo spettacolo “Nu bambeniell e tre San Giuseppe” ,

presentato presso la Scuola Media “F. De Sanctis” di Sessa Aurunca, lo scorso venerdì,

dalla compagnia teatrale “Sipario Caranese”.

Gli organizzatori sono stati molto soddisfatti della riuscita della manifestazione a Sessa Aurunca, una sala gremita ha preso parte alla visione dell’esilarante commedia che ha divertito il pubblico, grazie alla bravura degli attori che hanno saputo intrattenere il pubblico con sketch divertenti, recitati in dialetto napoletano, una commedia incentrata sulla storia di Carmelina e le sue vicende amorose che hanno letteralmente travolto la sua famiglia.

Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza e destinato all’acquisto di un defibrillatore per le scuole, un ottimo risultato da aggiungere al ricavato della prossima tappa che si terrà a Carano di Sessa Aurunca, l’11 Febbraio prossimo, alle ore 19.00.

Per la regia di Gloria Costanzo, le scene sono di Marco De Micco, Mauro Pieroni, Giuseppe Popolo, Luigi Varone. I personaggi e gli interpreti della commedia in due atti, di Nino Masiello e Gaetano Di Maio, sono Filiberto, interpretato da Mimmo Shavo, Carmelina, interpretata da Atermina Matano, Eleonara, interpretata da Gloria De Costanzo, Pasquale interpretato da Mimmo Perretta, Francesca, interpretata da Alessandra Perrotta, Avvocato Panese, interpretato da Marco De Micco, Luigino è Erasmo Rocco, Nicolino è Fabrizio Truglio, Giovannino è Nello Ascione, Tatonno Ascione,Cesare Viglione, Vincenzone è Alfredo Sacco, dottore Scudillo, Roberto De Costanzo, Michele è Fulvio Franco, Petrosina è Antonietta Castiello, Il Romano è Mimmo Schiavo, infine l’on. Coppolino è Luigi Varone.



Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

More in:Eventi

0 %
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: