• Gio. Dic 8th, 2022

Sessa Aurunca. Cala il sipario sulla 29° edizione del Festival di Musica d’Insieme

Cala il sipario sulla 29° edizione del Festival di Musica d’Insieme a Sessa Aurunca

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). E’ calato il sipario sulla 29° edizione del Festival di Musica d’Insieme, riservato al repertorio classico da Camera. La sopraccitata e splendida Kermesse, ha visto l’esibizione di grandi artisti provenienti da tutto il mondo. Teatro dell’esecuzione dei brani dei celeberrimi maestri e autori di questo splendido genere musicale, il suggestivo, nonchè meraviglioso oltre che splendido Castello Ducale della città di Sessa Aurunca. La direzione artistica, è stata curata in maniera impeccabile da Susanne Hopfer. I concerti hanno visto l’esecuzione di musicisti di notevole virtuosismo come i violinisti Willy Zimmermann, Daria Zappa, i violisti Mattia Buchholz e Davide Navelli, i violoncellisti Lucas Fels, Jan Ickert, come il pianista Ozgur Aydin e la flautista Susanne Hopfer. L’ultima serata come del resto anche le precedenti hanno visto la partecipazione di una notevole cornice di pubblico  di appassionati e cultori che si sono dati appuntamento nel sopraccitato e grazioso Salone del Castello Ducale, intitolato al compianto “Rainer Kussmaul”, maestro di violino tedesco, nonchè direttore artistico per tanti anni della splendida manifestazione di respiro internazionale. Quest’ultimo apprezzatissimo per le sue doti umane e professionali, aveva ricevuto alcuni anni orsono la cittadinanza onoraria di Sessa Aurunca.  L’ultimo atto che si è recentemente consumato, è stato il concerto con brani di Ferdinand Ries, quintetto con flauto bm. opera 107. Successivamente, sono stati eseguiti brani di Massimiliano Matesic, “Hudba”, per pianoforte e quartetto d’archi Lettura di poesie. La serata, si è conclusa con l’esecuzione di brani di Antonin Dvrorak Sestetto d’archi opera 48. Commuovente, nonchè struggente, è stato il ricordo del maestro di viola Alfonso Ghedin, nato nel 1936 e che ci ha lasciato da pochi giorni rimanendo una traccia oltre che l’impronta indelebile del suo passaggio terreno, sia come immenso musicista, ma ancor di più in qualità di grande uomo di notevole statura morale e di amico del Festival di Musica D’Insieme. Nel congedarsi, gli organizzatori dall’Evento Musicale, hanno ringraziato per la fattiva collaborazione: la Regione Campania, il Comune di Sessa Aurunca, l’Associazione Musicale Aurunca, i Dialoghi del Pronao, Struftung Mozarteum Salzuburg, l’Associazione Mozart Italia sede di Sessa Aurunca, Le Officine Kulturali  AurunKe, il Marina Club – Baia Domizia, l’A.N.S.A.S., di Sessa Aurunca, Associazione Nazionale Solidale nelle Attività Sociali, la “Angela Fabbrini” Pianoforti e la Tipografia Sarao di Sessa Aurunca. Per quanto concerne il comparto riservato agli organizzatori, è composto da : Daniele Compagnone, Paolo Compagnone, Paola Di Transo, Giuseppe Falco, Pietro Falco, Paolo Gramegna, Floriana Maria Knowles, Angelo Lopatriello, Giulio Giacomo Megale, Rita Marzullo, Paola Pollano, Antonio Varone, Amedeo Virgulto, Benedetto Zonfrillo.        

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale