Eventi CulturaliNews

Sessa Aurunca/Cellole. Giovedì il Forum “Baia Domizia chiama Roma”. Tutti i dettagli.

SESSA AURUNCA/CELLOLE – Si terrà giovedì pomeriggio il Forum “Baia Domizia chiama Roma”.

Il forum del progetto finalizzato al rilancio turistico, ambientale, economico e occupazionale di Baia Domizia si terrà presso Villa Matilde.

Sarà introdotto dal Presidente Ass. Amici dell’Altra Italia, Gaetano Cerrito, e moderato dal giornalista dott. Enzo Agliardi.

Il programma

Apriranno i lavori la Sindaca di Cellole, avv. Cristina Compasso e il Sindaco di Roccamonfina, dott. Carlo Montefusco, con numerosi interventi di ospiti di rilievo, nel corso del dibattito.

Villa Matilde, sede del Forum

Saranno presenti al forum il Prefetto Di Caserta, dott. Raffaele Ruberto, l’on. Stefano Caldoro, già Presidente Regione Campania, il Procuratore della Repubblica di Santa Maria C..V. dott.ssa Maria Antonietta Troncone, il Procuratore della Repubblica di Isernia, dott. Carlo Fucci, il Procuratore della Repubblica di Cassino, dott. Luciano D’Emmanuele.

Gaetano Cerrito

Il Sopraintendente ai Beni Ambientali e Culturali di Caserta e Benevento, dott. Salvatore Buonomo, il Presidente della Provincia di Caserta, avv. Giorgio Magliocca, il Presidente Unione Industriali Napoli, ing. Vito Grassi, il dott. Gustavo Ascione, già Presidente Confindustria e Camera di Commercio di Caserta, la Segretaria Generale CISL Regione Campania, dott.ssa Doriana Buonavita, l’on. Stefano Graziano, Presidente V Commissione Sanità Consiglio Regionale Campania.

Interverranno la prof.ssa Annamaria Colao, ordinario di Endocrinologia e coordinatrice della nuova cattedra Unesco alla Federico II di Napoli e il Prof. Luigi Caramiello, docente di Sociologia Arte alla Federico II di Napoli.

Da una idea dell’inarrestabile Presidente Gaetano Cerrito, presentatore, imprenditore e promotore della terra aurunca, fondatore di Web TV Italia, nasce il progetto Turismo Baia Domitia.

Il suddetto progetto è finalizzato al rilancio ed allo sviluppo turistico di Baia Domizia, reso possibile, secondo quanto emerge dal progetto, da una grande organizzazione, che gestirà l’offerta, in maniera centralizzata, delle strutture abitative di Baia Domizia. La gestione centralizzata sarà utilizzata anche per il patrimonio artistico e culturale della Terra Aurunca, della Provincia di Caserta e in generale della Regione Campania, in funzione dei tanti percorsi itineranti storici/culturali presenti.

I percorsi itineranti storici e culturali saranno concentrati in specifici distretti turistici, che suddivideranno il territorio con l’obbiettivo di agevolare la fruizione del turista e renderla coinvolgente ed organizzata.

Giorgio Magliocca, Presidente della Provincia di Caserta

Le risorse per il progetto Baia Domizia dovrebbero avere diverse origini.
Per quanto riguarda la tensostruttura per eventi sportivi si pensa a risorse nazionali del fondo ” Sport e Periferie”, a cui possono accedere le Pubbliche Amministrazioni, le istituzioni scolastiche ed enti no-profit. Risorse del Programma Operativo della Regione Campania, finanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (POR FESR) e cofinanziato con risorse nazionali, potrebbero essere utilizzate per i seguenti obiettivi: interventi di protezione dell’ambiente, sviluppo urbano sostenibile, trasporto sostenibile, sostegno alle imprese del settore turistico e culturale.

La maggior parte degli interventi dovranno passare attraverso una concertazione con la Regione. Gli strumenti finanziari sono molteplici ma attivabili, secondo il progetto, dalla Regione, sia su proprie risorse sia richiedendo risorse sui Programmi Operativi Nazionali.

Un evento importante per il territorio ed il suo rilancio turistico ed occupazionale, a cui prenderanno parte inoltre giornalisti, testate on line, carta stampata e tv, con la presenza di Rai TgR Campania.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Demelza Marotta
Giornalista pubblicista e Vice Direttrice di V-News.it. Laureata in Scienze della Comunicazione presso "La Sapienza" Roma, con indirizzo Comunicazioni di massa. Esperta in comunicazione istituzionale e gestione delle pagine social. Solare, dinamica e determinata

    Comments are closed.