Sab. Ago 24th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Sessa Aurunca. Compostaggio frazione organica. La proposta dei Cinquestelle

2 min read

Il 06/03/2017 è stata protocollata la PROPOSTA DI MOZIONE MEETUP 5 STELLE SESSA AURUNCA, in cui si chiede “adesione alla manifestazione di interesse alla localizzazione di impianti di compostaggio di Comunità per trattamento della frazione organica dei rifiuti indetta dalla Regione Campania”.

La richiesta del movimento ( che si può leggere integralmente scaricando il file sotto) è di notevole interesse dal punto di vista economico-politico-sociale, visto i numerosi problemi avuti con i rifiuti.

Nello specifico si tratta di piccole macchine, delle vere e proprie combustiere, utilizzate per accelerare il naturale processo di compostaggio dei rifiuti organici. Esso viene praticato mediante l’ausilio di piccoli impianti elettromeccanici in cui il processo aerobico viene mantenuto dal continuo apporto d’aria in cui la massa viene rivolta continuamente. Questo “nuovo” modo di “trattare” i rifiuti organici si colloca nel mezzo tra il grande impianto industriale e quello domestico; e grazie alle caratteristiche orografiche dell’Italia ( la grande presenza di montagne, colline) e di conseguenza la presenza di piccoli comuni molto distanti dai grandi centri di compostaggio, questa pratica può veramente risultare importantissima ai fini di un risparmio economico cospicuo.

In Italia ci sono diversi comuni che già hanno aderito a questa nuova proposta: Il comune di Fenestrelle a Torino, Cuccaro Vetere a Roma per citarne qualcuno.

Il termine di scadenza della PROPOSTA DI MOZIONE DEL M5S scadrà il 13 marzo (ricordiamo che la richiesta deve passare al vaglio della giunta, in questo momento in piena crisi di governo, che poi dovrà inoltrarla alla Regione). Ultimi giorni utili, quindi, per informarsi e saperne di più su questa interessantissima proposta mossa dal movimento “penta stellato” di Sessa Aurunca.

La mozione completa

Potrebbe interessarti

Open